Scuola Materna ed Elementare

Concorso nazionale (con Corrado Landi, Fiammetta Nante e Alberto Ottavi) Altavilla Vicentina (VI) / Italy / 2002

0
0 Love 100 Visits Published

La proposta presentata si articola sostanzialmente in una forma triangolare “aperta”, che permette di comporre la ripartizione in tre ambiti funzionali (materna-elementare-strutture collettive) con l’unicità della struttura.


La scuola materna e la scuola elementare si rivolgono, così, vuoi all’esterno ai rispettivi spazi aperti, vuoi all’interno all’ampia corte lastricata sulla quale si affacciano anche l’auditorium, la palestra e la mensa.


Una struttura ricettiva e articolata in cui la semplicità della composizione linea curva-linea retta e la naturalezza dei materiali scelti (mattoni, rame, ceramica, legno, vetro) contribuiscono ad un piacevole utilizzo da parte degli alunni. 


Sull’atrio di ingresso si affacciano il locale per i custodi, i locali per gli insegnanti e la biblioteca.


Il numero delle aule e dei servizi ed il loro dimensionamento rispettano il bando di concorso e le normative vigenti. Le aule sono accorpate a due a due e separate tra loro da una parete apribile al fine di creare una superficie doppia per attività in comune.


L’ampia corte centrale triangolare lastricata accoglierà le attività ludiche, sportive e teatrali all’aperto; essa ha una forma di leggera cavea ottenuta scendendo alcuni scalini dai tre lati verso il punto centrale per consentire una naturale seduta agli spettatori.


Sia dalla corte, sia dai corridoi della scuola materna ed elementare si accede, riparati da una larga pensilina in vetro e metallo, alla mensa, al teatro e alla palestra: la struttura rettangolare che li ospita é più alta rispetto agli altri due settori ed è trattata come un unico volume in cui pareti e copertura sono rivestiti dello stesso materiale, il rame, senza soluzione di continuità.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La proposta presentata si articola sostanzialmente in una forma triangolare “aperta”, che permette di comporre la ripartizione in tre ambiti funzionali (materna-elementare-strutture collettive) con l’unicità della struttura. La scuola materna e la scuola elementare si rivolgono, così, vuoi all’esterno ai rispettivi spazi aperti, vuoi all’interno all’ampia corte lastricata sulla quale si affacciano anche l’auditorium, la palestra e la...

    Project details
    • Year 2002
    • Status Competition works
    Archilovers On Instagram