CAPPELLA | MARIO MURRU _ RAFFAELE PISANO

Progetto di una piccola cappella nel bosco Villagrande Strisaili / Italy

0
0 Love 378 Visits Published

Al termine di un percorso che attraversa i versanti boscosi a monte del paese la strada termina in una radura abbandonata (era un orto chiuso da muri a secco). In un angolo, su un ammasso roccioso piramidale, un bronzo del Cristo rivolto al paesaggio si erge a protezione dell'abitato posto qualche centinaio di metri più in basso. La richiesta di un progetto per la cappella votiva ha comportato la ridefinizione dell'intero ambito.


È stato individuato prima un ambito di passaggio, introduttivo, nella parte alta della radura, in pendio. Questo permette di ridimensionare lo spazio, rendendolo compatibile con la dimensione degli “oggetti” che lo strutturano. Il fulcro dell'intervento è nella parte bassa della radura, pianeggiante. L'altare per le celebrazioni all'aperto è posizionato sul lato opposto rispetto alla roccia che porta il Cristo, formando una polarità. In questa polarità si inserisce la cappella, formando una triangolazione che si rifà al simbolismo cristiano.


La cappella è un volume chiuso e introverso che non supera la quota apicale della roccia. La si fiancheggia addentrandosi nella radura. L'ingresso è sul lato opposto, conduce al fondo dell'aula per poi rivolgersi al presbiterio da cui proviene la luce. Al termine di questo percorso concentrico la piccola aula è così rivolta verso lo spazio centrale per le celebrazioni all’aperto. Sull'asse dell'aula è stato sviluppato un tema in analogia al binomio sofferenza-redenzione della cristianità: sul fronte posteriore monconi di travi in legno trapassano il muro simboleggiando le ferite inferte al Cristo, sul fronte principale “feritoie” nella muratura portano nell'aula la luce simbolica della resurrezione.


La cappella dovrebbe essere realizzata con materiali poveri (rimanenze, donazioni) ed essere finita all'esterno con un intonaco con fasce di varia granulometria.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Al termine di un percorso che attraversa i versanti boscosi a monte del paese la strada termina in una radura abbandonata (era un orto chiuso da muri a secco). In un angolo, su un ammasso roccioso piramidale, un bronzo del Cristo rivolto al paesaggio si erge a protezione dell'abitato posto qualche centinaio di metri più in basso. La richiesta di un progetto per la cappella votiva ha comportato la ridefinizione dell'intero ambito. È stato individuato prima un ambito di passaggio,...

    Project details
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram