Nuovi Uffici Officine Grafiche Di Mauro S.p.A.

Cava de' Tirreni / Italy / 2015

0
0 Love 1,212 Visits Published

L'idea di progetto nasce da un doppio ordine di problemi, uno prettamente funzionale con richieste precise della committenza , ed un secondo più squisitamente architettonico.


Le richieste della dirigenza delle Officine Grafiche Di Mauro s.p.a. inerenti la realizzazione dell'edificio degli uffici sono state espresse nelle riunioni tenutesi con il sottoscritto e poi attraverso la consegna di un pro-memoria esigenziale, funzionale e metrico delle varie destinazioni che tale corpo di fabbrica dovrà contenere.


Una prima valutazione forte e decisionale per l'indirizzo del progetto è che questo corpo di fabbrica al piano più basso dovrà essere in  continuità con il piano industriale per poter consentire di sviluppare ancora più comodamente il reparto di controllo produzione.


Al di sopra tutta la possibilità di sviluppare circa 1200 mq lordi di uffici con varie destinazioni in un'area di circa 21x21 m


1° problema


La commistione tra produttività/uffici/gestione amministrativa e spazi dirigenziali.


2° problema


L'altezza del piano industriale/fabbrica di circa 5,90 m, determina rispetto al piano campagna una livelletta di piano pari a circa 2,85 m e quindi notevolmente più alta del piano stradale d'ingresso.


3° problema


Il collegamento verticale dovrà avvenire solo ed esclusivamente oltre l'area individuata di 21x21. Più in particolare essendo l'area di sedime chiusa a nord e a ovest dagli Come con nelementi di fabbrica esistenti e a est del parco archeologico, l'unico spazio disponibile rimane quello già tracciato nel progetto redatto dall' Ing. Falchetta.


4° problema


Mettere la quota stradale alla quota d'ingresso a più 2,85 m abbattendo le barriere architettoniche ed evitando di entrare in un blocco scala  ascensore senza nessuna rappresentanza.


E altro quesito a questo connesso, come entrare dignitosamente in uno spazio rappresentativo, elegante ma non eccedente ma che comunque deve ospitare nel piano le funzioni di uffici più legate alla destinazione industriale sottostante, a cui restano in immediato contatto.


5° problema


Estrema lontananza delle aree di parcheggio situate nel piazzale opposto agli ingressi degli uffici posti a nord nelle vicinanze della guardiola di ingresso.


IDEA DI ARCHITETTURA


Ogni architettura nasce da un'idea e la coniugazione e composizione di temi formali contribuiscono alla risoluzione dei problemi funzionali. L'edificio si stacca dal suolo con un porticato di mole gigante, costituito da blocchi isodomi di travertino o marmo Carrara bocciardato, scavati al loro interno per alloggiare dei pilastri in acciaio, o in alternativa prefabbricati con la stessa finitura dei marmi sopradetti.


La facciata principale è una facciata rigida, bloccata chiara e netta nelle forme ma che si articola:


-al suo interno tramite le percorrenze degli utenti


-in copertura con una citazione fortemente tecnologica di un piano in acciaio e cristalli colorati o foto-colorati o serigrafati a sostegno ed enunciazione della grande tecnologia di stampa e di riproduzione delle Officine Grafiche Di Mauro s.p.a.


Il rapporto dell'edificio al suolo è forte e il grande problema di relazione del piano di ingresso al suolo e alle aree parcheggio, diventa, "una passeggiata architettonica", che nel verde rasenta il parco archeologico finendo nel cuore del porticato. L'edificio conclamatamente chiuso a ovest dalla fabbrica esistente, bloccato a  nord con una scala necessaria di collegamento del piano industriale e gli uffici tecnici, anche per poter lasciare spazio a futuri ampliamenti industriali, si è dovuto farlo attraversare per offrire luce diurna e confort da un pozzo di luce non perfettamente centrale che comunica il livello dirigenziale a quello amministrativo attraverso un affaccio, mentre gli uffici più aziendali sono illuminati con un pavimento in cristallo che lascia filtrare la luce e non riduce la superficie di calpestio.


Gli spazi di relazione in ogni piano ospitano anche il blocco servizi in comune, mentre i vari uffici dirigenziali potranno anche essere dotati di cellule servizi autonomi.


La superficie superiore in affiancamento all’ edifico dell’area direzionale ha una  copertura tecnologica in acciaio  e pannelli riverclack con film solari in silicio amorfo e  può ospitare al di sotto tutte le UTA necessarie al condizionamento dell'edificio.


Tutto quanto non descritto nella presente relazione è evidenziato nei grafici allegati che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente relazione illustrativa e tecnica dell'ideazione architettonica, studio di fattibilità e progetto preliminare delle Officine Grafiche Di Mauro s.p.a.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L'idea di progetto nasce da un doppio ordine di problemi, uno prettamente funzionale con richieste precise della committenza , ed un secondo più squisitamente architettonico. Le richieste della dirigenza delle Officine Grafiche Di Mauro s.p.a. inerenti la realizzazione dell'edificio degli uffici sono state espresse nelle riunioni tenutesi con il sottoscritto e poi attraverso la consegna di un pro-memoria esigenziale, funzionale e metrico delle varie destinazioni che tale corpo di...

    Project details
    • Year 2015
    • Work started in 2012
    • Work finished in 2015
    • Main structure Reinforced concrete
    • Contractor Accarino costruzioni
    • Cost 1.400.000
    • Status Completed works
    • Type Office Buildings / Corporate Headquarters
    Archilovers On Instagram