Restauro della chiesa di Santa Maria Maggiore

Incarico pubblico per la progettazione Preliminare, Definitiva ed Esecutiva Lenola / Italy / 2007

0
0 Love 1,812 Visits Published
Intervento di restauro e recupero della chiesa di Santa Maria Maggiore, restauro della facciata principale e recupero funzionale del tetto e degli ambienti sottostanti, archivio e sacrestia.

L’ intervento di recupero, sia pure parziale, si rende necessario, e si pone l’obiettivo di restituire al complesso la sua integrità originaria, messa alla prova da numerosi decenni di incuria e dall’azione degli agenti atmosferici.
Infatti sia all’esterno che all’interno dell’edificio si manifesta un notevole stato di degrado fisico, causato dalle infiltrazioni di acqua piovana provenienti dal tetto, da alcuni paramenti murari esterni realizzati in pietrame e dall’umidità ascendente dal terreno.
Pertanto, considerato l’importo finanziario, si ritiene di intervenire per settori
iniziando dal risanamento della Navata Sinistra della Chiesa e dagli ambienti che la costituiscono :
1)Archivio Storico – riconosciuto dalla Sovrintendenza Beni Archivistici del Lazio di interesse storico nazionale ;
2)Sacrestia ;
3)Sala di san Giovanni.
Naturalmente si procederà il più possibile alla totale conservazione dei manufatti e materiali originali o storici e al riutilizzo degli stessi, momentaneamente rimossi e accatastati. Nel caso di utilizzo di nuovi materiali, che siano compatibili per caratteristiche chimico-fisiche ed applicazionali.

Qui di seguito verranno indicati gli interventi e le lavorazioni per il (1° lotto d’appalto):
A ) Interventi sulla Tettoia della Navata Sinistra e negli ambienti
sottostanti adibiti ad Archivio , Sacrestia , e sala di San Giovanni.


L’intervento prevede il rifacimento della tettoia , in quanto si evidenziano infiltrazioni d’acqua piovana sia nelle murature che negli ambienti sottostanti.
Inoltre è necessario un intervento per rendere più funzionali tali ambienti ,
in quanto in stretto contatto con la chiesa e quindi con i fedeli.

Oltre al risanamento conservativo, si prevede l’adeguamento degli impianti elettrico, termico ed idraulico.
L’impianto elettrico sarà alimentato dal quadro elettrico esistente nella Sacrestia (piano terra), e da uno nuovo al piano primo (Archivio). L’impianto sarà in esecuzione da incasso, e l’illuminazione dei locali sarà garantito da apparecchi adatti per installazione a soffitto o a parete. Tutti gli impianti dovranno essere realizzati in conformità alle specifiche norme CEI.
La produzione di acqua calda, per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria avverrà tramite la nuova centrale termica funzionante a gas metano, da realizzare rispettando le prescrizioni della normativa UNI CIG 7129/01. L’impianto termico sarà a radiatori.

Tali interventi consentiranno il recupero architettonico della navata sinistra della Chiesa e degli ambienti ad uso per il culto e la conservazione dell’Archivio storico , in atto non praticabili per il degrado in cui versano, causato dall’usura del tempo e delle gravi infiltrazioni di acqua piovana.
Ulteriori provvidenze potranno consentire la progettazione del recupero architettonico della navata centrale , del presbiterio e della navata destra anch’esse in stato di degrado.

Arch. Angelo De Filippis
Contatti: [email protected]
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Intervento di restauro e recupero della chiesa di Santa Maria Maggiore, restauro della facciata principale e recupero funzionale del tetto e degli ambienti sottostanti, archivio e sacrestia. L’ intervento di recupero, sia pure parziale, si rende necessario, e si pone l’obiettivo di restituire al complesso la sua integrità originaria, messa alla prova da numerosi decenni di incuria e dall’azione degli agenti atmosferici.Infatti sia all’esterno che all’interno dell’edificio si manifesta un...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2007
    • Work finished in 2007
    • Client Comune di Lenola
    • Status Completed works
    • Type Churches
    Archilovers On Instagram