Residenze Universitarie Fisciano

Le nuove residenze universitarie di Fisciano realizzate utilizzando Isotec parete per garantire la sostenibilità. Fisciano / Italy / 2018

0
0 Love 231 Visits Published

 I due nuovi fabbricati che completano il campus di Fisciano, presentano una forma a base quadrata con lato di circa 28 m, per un’altezza di quasi 22 m. Ciascuno dei due edifici - denominati “D” e “E”, uguali fra loro – è costituito da 6 piani fuori terra, per un volume urbanistico di 23.755 mc, in cui trovano spazio complessivamente 152 alloggi singoli per altrettanti posti letto, di cui il 5% dedicati alle esigenze di studenti diversamente abili.


La struttura si caratterizza per il modello “ad albergo”, la cui organizzazione spaziale presenta un corridoio centrale su cui si affacciano le singole unità residenziali, con bagno privato. Il progetto architettonico redatto dall’Ufficio Tecnico dell’Università di Salerno, con progetto strutturale, limitatamente al sistema di fissaggio delle facciate, curato dall’ing. Aniello Antonio Trinchese, prevede la compresenza di funzioni residenziali e spazi aggregativi, tali da rispondere ed assolvere nella modalità più adeguata alle diverse esigenze della popolazione studentesca.


L’intervento è stato progettato seguendo una logica di contenimento dei consumi energetici e di sostenibilità, che ha permesso di conseguire la certificazione secondo il protocollo LEED® di livello Silver e la certificazione energetica in classe A.


Per conseguire questi risultati, fra i diversi interventi, è stata prevista la realizzazione di facciate ventilate per l’isolamento dell’involucro con Isotec Parete in spessore 100 mm. Il sistema isolante ventilato Isotec Parete di Brianza Plastica, è composto da pannelli termoisolanti con anima in poliuretano espanso rigido autoestinguente, rivestiti su entrambe le facce da uno strato impermeabile in lamina di alluminio goffrato e resi portanti da un profilo nervato in acciaio protetto.


I pannelli sono stati fissati  alla muratura tramite ancoranti che passano attraverso il correntino in acciaio. Il rivestimento in ceramica è a sua volta vincolato al correntino, solidale al pannello, mediante morsetti a 4 ganci.


La posa del rivestimento delle facciate, realizzato con mattonelle in grès nel formato 60x60 cm e 1 cm di spessore, ha trovato un prezioso alleato proprio nel sistema Isotec Parete, scelto nel passo funzionale al formato delle piastrelle. Con l’impiego di un unico prodotto si crea uno strato isolante, ventilato e portante, che rende pratico e veloce il fissaggio della ceramica, ancorata al correntino metallico mediante morsetti.


Isotec Parete permette di creare involucri energeticamente efficienti, contribuire in maniera sostanziale al comfort interno degli ambienti abitativi e supportare i rivestimenti più creativi, per soluzioni costruttive performanti che non rinunciano a puntare sul design.


Il correntino sagomato preforato in acciaio, integrato nel pannello Isotec Parete, una volta ancorato alla struttura tramite l’apposito tassello, assolve la triplice funzione di rendere portante il pannello isolante, supportare il fissaggio del rivestimento esterno e consentire la ventilazione della facciata, oltre a permettere il deflusso di accidentali infiltrazioni d’acqua dietro la cortina del rivestimento. Il movimento d’aria ascensionale che si crea naturalmente consente, nella stagione estiva, di migliorare sensibilmente le prestazioni termiche della facciata e, nella stagione invernale, di smaltire l’eventuale condensa che si può creare fra l’isolante e il rivestimento esterno.


Il pannello Isotec Parete presenta una battentatura contrapposta sui lati lunghi e una finitura a coda di rondine sui lati corti, in modo da assicurare aderenza all’incastro dei pannelli e, quindi, la perfetta continuità dell’isolamento, eliminando la possibilità di formazione di ponti termici.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

     I due nuovi fabbricati che completano il campus di Fisciano, presentano una forma a base quadrata con lato di circa 28 m, per un’altezza di quasi 22 m. Ciascuno dei due edifici - denominati “D” e “E”, uguali fra loro – è costituito da 6 piani fuori terra, per un volume urbanistico di 23.755 mc, in cui trovano spazio complessivamente 152 alloggi singoli per altrettanti posti letto, di cui il 5% dedicati alle esigenze di studenti diversamente...

    Project details
    • Year 2018
    • Contractor AT Cicalese impianti srl Salerno
    • Status Completed works
    • Type Student Halls of residence
    Archilovers On Instagram