Settimo piano Hotel Puerta América

Madrid / Spain / 2005

20
20 Love 8,398 Visits Published
Un gioco di forme sinuose

Concetto/idea
Del lavoro di Ron Arad è stato detto che ha l’energia dell’arte moderna. E’ uno dei riferimenti indispensabili del design attuale, le sue idee sembrano inesauribili e tutte le sue creazioni diventano successi commerciali. Come professore del Royal Collage of Art di Londra, ha insegnato ed ispirato molti tra i migliori designer del momento. Per l’Hotel Puerta América ha progettato uno spazio sinuoso, con un’infinità di dettagli.

Lobby e corridoio
Le forme tondeggianti e sinuose di Arad s’indovinano già nella lobby, dove appare un divano circolare fatto con fibra di vetro riflettente, schiuma ed Alcantara grigia antracite. Nelle pareti vi sono dei grandi schermi LCD. Il pavimento dei due ambienti è in resina elastica e il soffitto si ricurva verso il basso, sembra quasi cadere sull’ospite, ma in realtà riesce a creare uno spazio
dall’aspetto più accogliente e moderno.

Camere
Ron Arad propone un concetto di camera dove s’impongono le forme a sfera e tondeggianti proprie del suo stile. Una parete ricurva e continua, di color bianco in certe camere e rosso intenso in altre, fa da divisione centrale e separa i diversi ambienti. Arad crea un circuito dove si vanno scoprendo
ognuno degli spazi: prima un corridoio, poi il letto, dopo il bagno, il lavabo, il gabinetto. Tutto a poco a poco. Il letto, rotondo, è dell’editrice italiana Capellini e si trova nel fondo della camera. È molto affascinante e comodo. Non vi sono limiti, è come un sogno. Il televisore è in realtà un grande schermo che si dispiega dal soffitto. Non vi è dubbio che per molti, il lusso di avere
a disposizione uno schermo gigante di fronte al letto sarà ciò che di meglio offre il progetto di Arad. La spalliera, ovviamente, è formata dal pezzo di LG Hi-Macs che è stato saldato direttamente alla parete e che permette di creare quella sensazione di spazio continuo, di circuito attraverso il quale si
transita senza soluzione di continuità. Nel bagno ogni spazio è indipendente da quello successivo. Malgrado la continuità non si rinuncia alla logica di indipendenza. Il soffitto della doccia e del gabinetto sono di acciaio inossidabile.
Arad abbina perfettamente i due materiali, ottenendo uno spazio molto moderno, con un tocco tecnologico. Di fronte, un cristallo gigantesco che nel caso del water non solo offre un riflesso distorto dell’ospite ma ingrandisce virtualmente lo spazio. Le sedie della scrivania sono le Fantastic Plastic Elastic, di Arad per la firma Kartell, anch’esse sinuose ed affascinanti. La loro leggerezza invita a sedersi, a sommergersi in un concetto diverso di design. L’ospite percorre lo spazio sorpreso, come se stesse tentando di scoprire nuove forme dietro ad ogni angolo.
20 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Un gioco di forme sinuoseConcetto/ideaDel lavoro di Ron Arad è stato detto che ha l’energia dell’arte moderna. E’ uno dei riferimenti indispensabili del design attuale, le sue idee sembrano inesauribili e tutte le sue creazioni diventano successi commerciali. Come professore del Royal Collage of Art di Londra, ha insegnato ed ispirato molti tra i migliori designer del momento. Per l’Hotel Puerta América ha progettato uno spazio sinuoso, con un’infinità di dettagli.Lobby e corridoioLe forme...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 20 users