Riqualificazione Architettonica Piazza F. Meliti

Restyling Architettonico e funzionale Piazza Calvario Chiaravalle Centrale / Italy / 2018

1
1 Love 2,374 Visits Published

Il progetto della "Piazzetta calvario " si configura come uno stralcio funzionale rispetto alla possibilità di un intervento di riqualificazione più generale che comprende tutto il "centro urbano" che costeggia il centro storico nel centro della città, sull'asse della Via G. Staglianò. Il luogo è caratterizzato da un lieve dislivello che collega il sedime di via Staglianò con via Maccabei per antonomasia luogo di sosta e di ritrovo di nuove e vecchie generazioni.Attualmente l'area presenta forti criticità, soprattutto legate alla fruibilità degli spazi, la rampa che collega i due livelli presenta una pendenza tale da non rendere facile sia la salita che la discesa, e l’assenza totale di luoghi di sosta e socializzazione ne ha snaturato la vocazione dell’area, luogo di incontro e “racconto”. Seppur l'intervento si prefissa il raggiungimento di obiettivi e strategie importanti per la riqualificazione del centro urbano e si traduce principalmente nella necessità di costruire condizioni sociali sostenibili sul piano della qualità della vita per la popolazione residente e per la popolazione scolastica. L'azione di risanamento dello spazio pubblico costituisce sicuramente un elemento importante nel processo d'identificazione e di appartenenza dei cittadini ai propri luoghi.Quest'area si configura come uno spazio centrale, i vari interventi effettuati nel tempo danno hanno dato  alla piazzetta un'immagine frammentaria sia dal punto di vista pratico che sociale. L'idea è quella di ridare alla collettività una porzione  di città che, a fronte di una posizione centrale importante, rimane fuori dai dei percorsi pedonali privilegiati. Riconfermare la centralità dello spazio nei rapporti sociali e comunicativi della collettività senza stravolgere la conformazione spaziale dell’area. Il perimetro è da considerare un puro spazio di margine, da un lato la via Maccabei che collega il centro storico con il Corso Staglianò dall’altro fronti urbani che delimitano lo spazio e tramite una scaletta raccorda i  diversi piani. Il progetto propone di eliminare l’attuale rampa che impedisce una scarsa fruizione degli spazi e  lo scavo dell’ aiuole esistente  per riportare il livello sul marciapiede di via Staglianò, mantenendo i due elementi arborei esistenti, la scalinata sul lato sud della piazzetta. Questa operazione porta alla progettazione di un' ampio spazio libero sullo stesso livello del marciapiede esistente che garantisce la massima trasversalità negli attraversamenti pedonali, la realizzazione di muretti di contenimento delle aiuole che contengono gli alberi, la realizzazione di un raccordo verticale più agevole tra i vari livelli ottenuti  quello del marciapiede  e quello della vasca ottenendo una maggiore attrattiva in termini estetico funzionali, garantendo così una maggiore simbiosi relazionale tra i vari spazi urbani adiacenti. La piazza è attualmente uno spazio privo di qualità e di identità; il progetto propone una ri-misurazione dell'area mediante una piastra che diventa palcoscenico della vita urbana. Su un lato, il sistema dei  muri , in corrispondenza dei quali sono state collocate delle sedute monolitiche, dall’altro uno spazio aperto ove sostare, dialogare socializzare. La pavimentazione in pietra granito consolida una modalità costruttiva ormai identificativa della città, continuità materica con il marciapiede esistente. La pendenza di via Maccabei , sul lato nord  garantisce il superamento delle barriere architettoniche per il raggiungimento dei due livelli ottenuti.  Lo spazio è strutturato con aree di sosta all'ombra, sedute ed elementi di raccordo che permettono di raggiungere gli obbiettivi prefissati: socializzare e comunicare. 


A mio padre e a tutte quelle persone che hanno vissuto e vivono questo luogo come punto di incontro e di racconto

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto della "Piazzetta calvario " si configura come uno stralcio funzionale rispetto alla possibilità di un intervento di riqualificazione più generale che comprende tutto il "centro urbano" che costeggia il centro storico nel centro della città, sull'asse della Via G. Staglianò. Il luogo è caratterizzato da un lieve dislivello che collega il sedime di via Staglianò con via Maccabei per antonomasia luogo di sosta e di ritrovo di nuove e vecchie...

    Project details
    • Year 2018
    • Work started in 2018
    • Work finished in 2018
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Amministrazione Comunale
    • Contractor Edil Case di Maida Francesco Opere edili; Sc Costruzioni opere metalliche;
    • Cost € 8.800, 00 oltre iva e sicurezza
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users