Il Grattacielo e la Sismica

Un progetto di Composizione IV mi ha insegnato la prima regola della sismica: simmetria! Roma / Italy / 1983

1
1 Love 389 Visits Published

Sbagliando si impara e...non si dovrebbe dimenticare!


Correva l'anno1983, Composizione IV con il Prof. Giuralongo - assistente il Prof. Massimo Alfieri;


Tema: il grattacielo.


Progettai il grattacielo da subito in 3D... ma realizzando un modello ligneo in scala (ancora non erano diffusi i programmi di grafica tridimensionale).


Non feci all'inizio piante, prospetti o sezioni, ma immaginai  la volumetria definitiva nella mia mente e dopo qualche schizzo a mano a matita la realizzai.


Ideai il grattacielo come una scaffalatura in  struttura reticolare gigante - opportunamente controventata sui lati corti - più vulnerabili sotto le azioni del vento e del sisma pensai - contenente dei pacchi di abitazioni ognuna di molti piani rivestite completamente di vetri scuri, poggianti su travi in acciaio trasversali; i servizi sui lati corti, gli ascensori nelle porzioni reticolari angolari, il corpo scale al centro ...leggermente disassato in posizione eccentrica rispetto al baricentro geometrico (delle masse  e delle rigidezze).


Orrore! Errore! Non si deve mai fare! L'edificio sotto l'azione del vento e/o delle forze sismiche orizzontali potrebbe andare in rotazione con gravi danni alla struttura a causa dell'incremento di rigidezza e di massa spostato rispetto al baricentro geometrico.


Anche se una struttura molto alta ha dei periodi (in secondi) propri di vibrazione più alti rispetto ai periodi delle onde sismiche del terreno e risulta meno soggetta ai danno tipici delle case basse di due o tre piani (0,2-0,3 s),  qualora le masse e le rigidezze dovessero risultare molto diverse nelle due direzioni il sisma potrebbe avere effetti molto diversi con conseguenze immaginabili.


Risultato: un bel 27 invece del  trenta sperato all'esame! Uno degli insegnamenti più importanti per il resto della mia vita. 


Il modello del grattacielo è ancora con me a ricordarmi quella regola, posizionato con il corpo scala rivolto verso di me.


A questo dovrebbe servire la Scuola!

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Sbagliando si impara e...non si dovrebbe dimenticare! Correva l'anno1983, Composizione IV con il Prof. Giuralongo - assistente il Prof. Massimo Alfieri; Tema: il grattacielo. Progettai il grattacielo da subito in 3D... ma realizzando un modello ligneo in scala (ancora non erano diffusi i programmi di grafica tridimensionale). Non feci all'inizio piante, prospetti o sezioni, ma immaginai  la volumetria definitiva nella mia mente e dopo qualche schizzo a mano a matita la...

    Project details
    • Year 1983
    • Main structure Steel
    • Status Research/Thesis
    • Type Tower blocks/Skyscrapers
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users