Terrazza Martini

Milan / Italy / 2018

26
26 Love 2,010 Visits Published

THE VIEW FINDER è il concept progettuale che racchiude il design della nuova Terrazza Martini Milano progettata da Il Prisma, ispirato ai punti di vista molteplici che questo luogo rappresenta.

1. LA TERRAZZA PANORAMICA
Il progetto di restyling ha ampliato e valorizzato i tre piani. Il XVI piano ha avuto l’ambizione di salire ancora più in alto, da un ulteriore livello privilegiato, creando un ponte panoramico più alto della vecchia passerella costruita negli anni ‘60. Questo è il luogo dove celebrare il momento dell’aperitivo, il rituale moderno della socialità. 

2. BOTANICALS
Al XVI piano un orto botanico raccoglie le essenze utilizzate nei cocktail Martini con piante aromatiche da cui hanno origine le essenze. La melissa, la menta piperita, l’iperico sono solo alcune delle piante inserite negli spazi verdi della terrazza. Gli stessi profumi delle essenze si ritrovano nel bar Martini all’interno della Serra, l’originaria struttura in vetro conservata ancora oggi.

3. LA CAPSULA DEL TEMPO
L’unicità di un cocktail sulla nuova Terrazza Martini Milano è legata alla consapevolezza di essere in un luogo che ha fatto la storia. Qui passarono celebri personaggi rievocati in parte all’interno della capsula al XVI piano. La capsula ha un forte valore emozionale proprio perché è costruita sull’apice della scala originaria (oggi riprogettata poco distante) attraversata dalle “personalità” degli ultimi 60 anni.

4. UN AMBIENTE TAILOR MADE
Anche le sfumature del tramonto hanno ispirato la scelta dei materiali che arredano gli interni. Si passa dai toni caldi del tramonto a quelli freddi dei marmi e delle pietre che rimandano al Duomo di Milano e alla sua piazza. Non solo. Mentre si attraversano gli ambienti della nuova Terrazza Martini si fa un percorso costante di scoperta. La progettazione si fonda su punti di vista inattesi che svelano nello spazio il brand Martini e la sua identità.

4.1 SOVRAPPOSIZIONI
Livelli, parallelismi, setting inattesi: tutta l’area lounge del XV piano, è stata pensata per cambiare in base alle esigenze. La tenda metallica è uno degli elementi che permette di riconfigurare lo spazio. Composta da tre layer, ciascuno contiene una parte del logo Martini. Dalla perfetta sovrapposizione dei livelli emerge la forma completa del brand.


4.2 LO CHANDELIER
Uno chandelier unico nel suo genera svetta sul bar centrale al XV piano; La sua manifattura in steli di ottone e led genera molteplici livelli in cui si nasconde l’anamorfo, che rivela il logo Martini solo da un preciso punto di vista. Si tratta di un pezzo unico, riprodotto esclusivamente per Martini e la sua Terrazza milanese. L’iconicità di questo dettaglio invade lo spazio e diventa un elemento di continuità insieme al bar che riflette la stessa forma in pianta e che oggi, rispetto al passato, emerge come un palcoscenico.

4.3 LA DISCOVERY WALL
Rabarbaro, ambretta, coriandolo, genziana sono solo un’anticipazione di una lunga lista dei botanicals più ricercati che compongono gli ingredienti Martini svelati, come tessere rotanti di un puzzle, sulla Discovery Wall al XV piano. Le parti mobili compongono la forma del logo Martini, e ogni tessera contiene disegni stilizzati delle piante officinali o di ricette dei cocktail. La Discovery Wall è mobile nel design e modulare nell’utilizzo; ogni tessera del logo Martini può essere personalizzabile in base all’occasione e ricreare infinite composizioni da svelare in eventi speciali.

5. UN LUOGO EVOCATIVO
Nella progettazione tanti sono gli elementi che richiamano gli anni in cui la Terrazza ha ospitato i grandi del cinema, della letteratura, dell’arte, della danza e della musica. Il progetto di restyling de Il Prisma fin dall’inizio ha rispettato il punto di vista conservativo della sovraintendenza e dell’heritage del luogo. Così, anche i nuovi materiali scelti per gli interni richiamano fedelmente quelli del progetto originario ideato dall’Architetto Tomaso Buzzi, nel 1958. Tra tutti, il marmo di Francia che rivestiva i piani della Terrazza, che è rievocato dal seminato. Una pavimentazione di tradizione antichissima e che oggi diventa un pezzo unico posato con una tecnica tradizionale. Ogni dettaglio è stato mescolato e reinterpretato da Il Prisma con una visione contemporanea. Anche le iconiche illustrazioni create per i vecchi poster Martini sono riproposte al punto di arrivo di ogni piano della terrazza, rilette dall’illustratore italiano Alessandro Giorgini: la storia del brand al XIVesimo piano, lo splendore degli anni ‘50 al XVesimo piano e il rito dell’aperitivo al XVIesimo.

6. BUSINESS & MARTINI RACING
Tempi e spazi associati al mondo del lavoro sono fluidi, senza barriere, e la progettazione di luoghi in cui lavorare, se non è la propria casa attraverso lo smartworking, si sposta sempre di più in spazi lontani dal tradizionale ambiente di lavoro. La nuova Terrazza Martini dedica alla popolazione business il piano Martini Racing ideato per accogliere clienti corporate e chiunque ricerchi uno spazio esclusivo e flessibile in cui lavorare, organizzare eventi e riunioni. Un luogo che riflette l’impegno di Martini dal ’68 nella Formula 1.

26 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    THE VIEW FINDER è il concept progettuale che racchiude il design della nuova Terrazza Martini Milano progettata da Il Prisma, ispirato ai punti di vista molteplici che questo luogo rappresenta.1. LA TERRAZZA PANORAMICAIl progetto di restyling ha ampliato e valorizzato i tre piani. Il XVI piano ha avuto l’ambizione di salire ancora più in alto, da un ulteriore livello privilegiato, creando un ponte panoramico più alto della vecchia passerella...

    Project details
    • Year 2018
    • Work finished in 2018
    • Status Completed works
    • Type Bars/Cafés / Discos, Clubs / Interior Design / Private clubs/recreation centres
    • Websitehttp://terrazzamartinimilano.eu/
    Lovers 26 users