Grieserhof

Terza età & Salute Bolzano / Italy / 2018

1
1 Love 946 Visits Published

Un’innovativa residenza per anziani reinventa il rapporto tra terza età e società urbana ridisegnando l’asse paesaggistico di quartiere.


 


IN RAPPORTO CON LA CITTA'


La residenza per anziani Grieserhof – con la villa ottocentesca, il grande parco mediterraneo e i nuovi copri edilizi dalle linee essenziali – avvia il dialogo tra residenza protetta e contesto urbano, favorendo un’inedita interconnessione tra gli ospiti della struttura e i cittadini. Grazie all’apertura del collegamento con la zona retrostante del quartiere, che prima non c’era, è stato creato un asse che migliora l’accessibilità e la percorribilità del rione cittadino. Inoltre, un nuovo rapporto di rispetto con lo spazio confinante è garantito dall’asimmetria dei moduli di nuova costruzione, studiata per assicurare illuminazione e visibilità rispetto agli edifici circostanti. Sul lato ovest si trovano i volumi più grandi, in corrispondenza di imponenti condomini anni Sessanta, a est gli alloggi di minor altezza. Cromie sinergiche completano il quadro. Color sabbia effetto liscio per Villa Aufschnaiter e rosso violaceo effetto grezzo per i due nuovi edifici che, camaleonticamente, rievocano la matericità del porfido delle montagne circostanti.


 


L'ARCHITETTURA


Quattro comunità alloggio a funzionamento autonomo, dislocate tra la villa storica e l’edificio di nuova costruzione situato lungo il confine ovest, e ventotto appartamenti assistiti per un totale di cento posti. Ciascuna comunità alloggio, costituita da camere per quindici persone, si sviluppa attorno a un grande soggiorno open space con cucina integrata. Gli appartamenti assistiti, pensati per una o due persone e dotati di cucina, sono destinati ad un pubblico anziano con un buon grado di autonomia.


Il progetto mantiene il legame tra vecchio e nuovo con un’opera di restauro della villa ottocentesca a cui vengono affiancati due moduli laterali. Stilisticamente i nuovi complessi abitativi riprendono le fattezze e le proporzioni di Villa Aufschnaiter. Un basso livello di dettaglio in facciata caratterizza con forza il nuovo intervento. I due edifici laterali – sviluppati in senso longitudinale – creano con la villa una quinta architettonica al parco. I residenti possono così ammirare il grande giardino centrale da balconi, camminamenti e logge in affaccio.


 

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Un’innovativa residenza per anziani reinventa il rapporto tra terza età e società urbana ridisegnando l’asse paesaggistico di quartiere.   IN RAPPORTO CON LA CITTA' La residenza per anziani Grieserhof – con la villa ottocentesca, il grande parco mediterraneo e i nuovi copri edilizi dalle linee essenziali – avvia il dialogo tra residenza protetta e contesto urbano, favorendo un’inedita interconnessione tra gli ospiti della struttura e i...

    Project details
    • Year 2018
    • Work started in 2015
    • Work finished in 2018
    • Client Fondazione S. Elisabetta
    • Contractor Carron Bau GmbH
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Churches / Nursing homes, rehabilitation centres / Bars/Cafés / Interior Design / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users