Rural City _ Marcianise Rururbana

Uno scenario evolutivo integrato Marcianise / Italy / 2011

1
1 Love 540 Visits Published

L’area presa in esame per il progetto, localizzata nel tessuto di frangia a sud di Marcianise, manifesta un carattere di variegata complessità: collocata nella fascia di transizione tra la suburbanizzazione diffusa e il paesaggio agricolo dell’Ager Campanus, è cinta dall’area di sviluppo industriale, dalla rete infrastrutturale e dall’area destinata dal piano regolatore ad accogliere servizi terziari e sportivi, su cui già è ipotizzata la realizzazione di un ring verde che funga da limite e filtro per l’espansione urbana.
L’idea progettuale è un modello di densificazione controllata che conduca all’infrastrutturazione dell’area, fornendo un’efficace risposta alla necessità di una buffer zone che limiti e contenga il dilagare dello sprawl suburbano. Si stabilisce uno scenario di transizione dove gradualmente avviene un “cambio di segno”, ovvero il passaggio dal sistema “città” a quello agricolo/naturale.
Lo strumento operativo è costituito dall’impiego di architetture subsuperficiali, ovvero di strutture che, operando al margine – in between – della linea di terra, costituiscono un sistema inclusivo e complesso, un ipersuolo a intensità prestazionale capace di fondersi con l’architettura che ingloba e di evolversi con essa secondo le leggi che regolano la trasformazione fisica del mondo naturale. L’intento è costituire un sistema complesso e autosufficiente (off grid) sul piano energetico e alimentare, secondo una declinazione alle diverse scale, che costituisca una risorsa per l’intero territorio. L’ibridazione sistemica avviene con la massimizzazione dello spazio pubblico e il controllo della qualità ambientale, generando un modello in cui il tessuto abitativo si fonde con le textures dell’agricoltura distribuita e dei servizi, a cosnfigurare un paesaggio continuo in cui sono favorite le occasioni di incontro e di condivisione. Il sistema complessivo, esercita una mediazione sul controllo microclimatico locale e mira alla costituzione di nuovi stili di vita che, facendo leva sul senso di appartenenza comunitario e sul radicamento al territorio, conduca alla fruizione dell’area in una dimensione aumentata e continua nell’intero arco stagionale e giornaliero.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’area presa in esame per il progetto, localizzata nel tessuto di frangia a sud di Marcianise, manifesta un carattere di variegata complessità: collocata nella fascia di transizione tra la suburbanizzazione diffusa e il paesaggio agricolo dell’Ager Campanus, è cinta dall’area di sviluppo industriale, dalla rete infrastrutturale e dall’area destinata dal piano regolatore ad accogliere servizi terziari e sportivi, su cui già è ipotizzata la realizzazione di un ring verde che funga da limite e...

    Project details
    • Year 2011
    • Status Unrealised proposals
    • Type Parks, Public Gardens / Neighbourhoods/settlements/residential parcelling / Country houses/cottages
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users