tesi di laurea: como area ticosa

da criticità ambientale a nuova idea di sviluppo Como / Italy / 2006

1
1 Love 3,380 Visits Published
Area industriale dismessa in Como dal 1980, la Ticosa, ex tintostamperia, versa tuttora in stato di degrado e abbandono. L’area, acquisita dal Comune nel 1982, porta però in sé una forte connotazione strategica per la sua prossimità alle reti di comunicazione regionali, nazionali ed europee. Tale collocazione genera l’energia sottesa affinchè l’area, da criticità ambientale, diventi la base per una nuova idea di sviluppo.
Tale idea, se colta, costituirà un nuovo scenario nell’immaginario collettivo
relativamente alla città di Como, tuttora limitato alla sola connotazione turistica e che vedrebbe, invece, un rilancio della funzione produttiva e dell’impresa con una importante e nuova carica innovativa.
Anche per questa ragione il progetto prevede la realizzazione di un edificio,
l’auditorium sospeso, dalla forte connotazione scenografica, che si candida a
diventare un logo, un marchio di fabbrica che caratterizza l’intero progetto, l’icona di una volontà di rilancio.
La proposta progettuale si articola dalla grande scala urbana al dettaglio
architettonico, e prevede una nuova soluzione viabilistica alternativa all’attuale
asse viario costituito dalle vie Grandi, Roosevelt ed Innocenzo XI, e la costituzione di una serie di edifici, in parte recuperando l’esistente, con un mix di destinazioni funzionali che seguono i principi dettati dai contemporanei orientamenti in ambito urbanistico ed il cui obiettivo è far vivere e fruire costantemente i luoghi della città.
Tali destinazioni sono: laboratori e spazi per il polo tecnologico, residenze, un hotel con spazi di residence ed uffici, un Urban Centre, parcheggi interrati, spazi per il commercio, spazi per lo sport, percorsi e piazze pubbliche, verde di quartiere, un auditorium sospeso….
Grande attenzione nel progetto è stata posta nella scelta dei materiali e dei
linguaggi che costituiranno i caratteri dell’architettura, in parte determinati anche da scelte orientate ai principi della sostenibilità quali lo sfruttamento passivo ed attivo dell’energia solare per il riscaldamento degli ambienti e per la produzione di energia elettrica.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Area industriale dismessa in Como dal 1980, la Ticosa, ex tintostamperia, versa tuttora in stato di degrado e abbandono. L’area, acquisita dal Comune nel 1982, porta però in sé una forte connotazione strategica per la sua prossimità alle reti di comunicazione regionali, nazionali ed europee. Tale collocazione genera l’energia sottesa affinchè l’area, da criticità ambientale, diventi la base per una nuova idea di sviluppo.Tale idea, se colta, costituirà un nuovo scenario nell’immaginario...

    Project details
    • Year 2006
    • Client tesi di laurea in architettura - politecnico di milano
    • Status Unrealised proposals
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / multi-purpose civic centres / Adaptive reuse of industrial sites / Multi-family residence / Business Centers / Research Centres/Labs / Concert Halls / Conference Centres / Shopping Malls / Swimming Pools / Sports Facilities / Hotel/Resorts
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users