Orta Lake-view house

Pella / Italy / 2017

17
17 Love 1,812 Visits Published

Il progetto recupera la traccia di una proposta già approvata e che poneva un volume sopra un basamento rideterminandone completamente i caratteri nel determinare i rapporti sia con il suolo del basamento che con la caratterizzazione volumetrica e distributiva fortemente trasformata.


Il basamento,in pietra nel quale si trovano 900 dei 1500 mq complessivi, diviene un podio innestato su due lati nella pendenza del suolo e si apre con una grande finestra di oltre 20 metri verso il lago. Diviene così il primo affaccio verso il magnifico orizzonte d’acqua e paesaggio verde, integrandosi sul lato ovest con tutte le funzioni di servizio ma anche quelle che non necessitano di un rapporto diretto con l’esterno come la cantina, la sala cinema, il bar-taverna e le autorimesse accessibili solo da una piattaforma meccanizzata.


Il volume che poggia sopra il podio si manifesta come un corpo pieno e scavato, un prisma leggermente irregolare, che appare come un blocco di pietra fermatosi dopo essere scivolato dalla montagna soprastante. Il masso cadendo si è aperto verso il lago, consentendo alle cavità interne di affacciarsi verso le limpide acque del lago d’Orta, quasi a toccare la bellissima isola di San Giulio .


La pianta si articola in tre componenti: uno scavo centrale, una piccola corte di ingresso e due ali: a nord il corpo profondo della cucina pranzo, a sud quello del soggiorno. In corrispondenza dell’ingresso si trovano scala in linea ed ascensore che collegano tre livelli (interrato terra e primo)


I due spazi della zona giorno sono aperti verso il lago da una vetrata.


Al primo livello un corridoio ad ovest distribuisce quattro camere dotate tutte di bagno aperte, due verso la corte e due verso la loggia profonda, tutte proiettate verso il lago.
Da qui l’immersione nel paesaggio diviene ancor più diretta perdendosi, nella vista il rapporto con il suolo.


L’edifico si caratterizza nei volumi esterni solo per due materiali, la pietra a spacco della Val d’Ossola e negli scavi e serramenti un legno ftrattato per essere durevole nel tempo.


Il contrasto tra la pietra chiara ed il legno scuro costituisce l’unico elemento decorativo, di un blocco monomaterico. Verso il lato sud nessuna apertura mentre su quello nord due tagli alti al piano terra per la cucina ed un piccolo foro quadrato orientato verso il cancello di accesso segnano il volume.


Complessivamente la casa appare sospesa tra contemporaneità e storia del luogo e fortemente integrata al paesaggio verso, cui emerge discretamente, senza rivelarne la grande superficie interna.

17 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto recupera la traccia di una proposta già approvata e che poneva un volume sopra un basamento rideterminandone completamente i caratteri nel determinare i rapporti sia con il suolo del basamento che con la caratterizzazione volumetrica e distributiva fortemente trasformata. Il basamento,in pietra nel quale si trovano 900 dei 1500 mq complessivi, diviene un podio innestato su due lati nella pendenza del suolo e si apre con una grande finestra di oltre 20 metri verso il lago....

    Project details
    • Year 2017
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 17 users