Costaguti Experience

Rome / Italy / 2017

55
55 Love 6,139 Visits Published

The Costaguti Experience is a luxury accommodation in the center of Rome on the piano nobile of a 16th century Palazzo. Still owned by the noble Costaguti family, the residence features five bedrooms, five full baths and one powder room, a billiard room, and spacious living room that overlooks Piazza Mattei and the Turtle Fountain. Original 16th and 17th century frescoes by celebrity artists at the time, such as the Zuccari brothers and Cavalier d’Arpino (one of Caravaggio’s early teachers) decorate the ceilings with museum-quality works. It’s 3,200 square foot lavishly appointed interior accommodates up to 14 guests on two floors, and amongst the many amenities offered, guests enjoy dedicated 24-hour concierge, first class round-trip transfer to Rome’s airports and rail stations, daily housekeeping, and exclusive use of the entire Costaguti residence.


History
The Costaguti family has taken residence in the Palazzo since the 16th century after they purchased it from the noble Patrizi Montoro family. Successful bankers from northern Italy, the family moved to Rome to serve the Vatican. Pope Innocent X bestowed the title of Marchese di Baldacchino, a title which raised the family's social rank to the level of royalty and with it, the privilege to host the Pope in their home for private receptions. This honorable title was held by just five other families in all of Rome (the other five families included Patrizi Montoro, Theodoli, Sacchetti, Crescenzi, e Soderini).


Design Concept
The immaculate Baroque interiors served as a point of departure for both space planning and furnishing.

Artwork/Décor
All modern artwork has been commissioned for the Costaguti Experience under the supervision of the architects. The architects selected the dimensions, tones, colors and subjects of each work, which were carried out by a group of young, local Roman artists and students. The decision to work with student artists draws a parallel with the early 17th century fresco in the billiard room by Cavalier d’Arpino who was the master of a painting school in Rome where Caravaggio studied when he first arrived in the Eternal City. Some of the works are completely of the students’ own invention (the horse near the dining table and the abstract works in the bedrooms), while other works are re-visitations of modern works by such artists as Domenico Gnoli (enlarged details like the neck tie, button, high heels, and bath tub paintings) and Joyce Pensato (graffiti-esque Mickey Mouse painting).


Architect/Interiors: Sarah Lollini and Mena Venditti of Studio AA



[IT]
Costaguti Experience è una lussuosa sistemazione nel centro di Roma al piano nobile di un palazzo del XVI secolo. Ancora di proprietà della nobile famiglia Costaguti, la struttura dispone di cinque camere da letto, cinque bagni completi, una sala biliardo e un ampio soggiorno che si affaccia su Piazza Mattei e sulla Fontana della Tartaruga. Originali affreschi cinquecenteschi di grandi maestri dell'epoca, come i fratelli Zuccari e Cavalier d'Arpino (uno dei primi maestri di Cavaraggio) decorano i soffitti con opere museali di qualità. L' arredamento interno, di 3.200 metri quadrati, accoglie fino a 14 ospiti su due piani e, tra i numerosi servizi offerti, offre un concierge dedicato 24 ore su 24, trasferimenti di prima classe per gli aeroporti e le stazioni ferroviarie di Roma, pulizie giornaliere e uso esclusivo dell' intero appartamento Costaguti.


Storia
La famiglia Costaguti ha avuto la residenza nel Palazzo fin dal XVI secolo dopo averlo acquistato dalla nobile famiglia Patrizi Montoro. Bancari di successo provenienti dal nord Italia, la famiglia si trasferì a Roma per servire il Vaticano. Papa Innocenzo X gli ha conferito il titolo di Marchese di Baldacchino, titolo che gli ha conferito il privilegio di ospitare il Papa nella sua casa per ricevimenti privati. Questo titolo d' onore è stato attribuito ad altre cinque famiglie in tutta Roma (le altre cinque famiglie comprendevano Patrizi Montoro, Theodoli, Sacchetti, Crescenzi, e Soderini).



Design Concept
Gli immacolati interni barocchi servivano da punto di partenza per la progettazione e l' arredamento degli spazi.


Artwork/Décor
Tutte le opere d' arte moderna sono state commissionate per Costaguti sotto la supervisione degli architetti. Gli architetti hanno selezionato le dimensioni, i toni, i colori e i soggetti di ogni opera, che sono stati eseguiti da un gruppo di giovani artisti romani locali e studenti. La scelta di lavorare con gli allievi artisti è parallela all' affresco dei primi del Seicento nella sala biliardo di Cavalier d' Arpino, maestro di una scuola di pittura a Roma dove Caravaggio ha studiato quando è arrivato nella Città Eterna. Alcune delle opere sono completamente di invenzione propria degli studenti (il cavallo vicino al tavolo da pranzo e le opere astratte nelle camere da letto), mentre altre opere sono rivisitazioni di opere moderne di artisti come Domenico Gnoli (dettagli ampliati come cravatta al collo, bottone, tacchi alti, e vasca da bagno) e Joyce Pensato (graffiti-esque Topolino).


 


La ristrutturazione del piano nobile di Palazzo Costaguti è stata affidata allo ZANCA STUDIO, composto da un pool di ingegneri e architetti tra cui gli ingg. Antonio e Renato Zanca, i quali hanno completato l'operazione di restyling coadiuvati dal prezioso contributo dello STUDIO AA composto dalle architette Sara Lollini e Mena Venditti che hanno curato la progettazione dei bagni e la scelta degli arredi dell'intero appartamento. Hanno completato l'opera di interior designer le architette Daniela Santoli e Alessandra Orzali.

In particolare si è destata grande attenzione al rispetto e all'integrazione delle opere d'arte e dei fregi o decori presenti sui soffitti, richiamando con tinte e arredi a tono le stesse opere d'arte. Il tutto dietro presentazioni di progetti al Municipio e alla Sovrintendenza per i Beni Culturali.
L'intervento ha inoltre comportato il rifacimento di tutti gli impianti, l'inserimento della climatizzazione e la ristrutturazione di tutti i bagni della casa. Sono stati applicati materiali di ultima generazione come le resine cementizie, utilizzate anche per la pavimentazione di una camera, e sanitari o rubinetterie di design (tra le marche utilizzate spicca la Gessi). In particolare la vasca free standing nella camera matrimoniale si staglia su uno sfondo composto da un piano sagomato in marmo carrara per l'alloggiamento di due lavabi, al di sotto dei fregi originali in foglia d'oro. Le 4 docce sono tutte di moderna concezione, alcune con idromassaggi, getti a cascata o doppio soffione e le porte in vetro fumè sono state realizzate su misura con un sistema di guide scorrevoli di ultima generazione.

55 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    user
    Enlarge image

    The Costaguti Experience is a luxury accommodation in the center of Rome on the piano nobile of a 16th century Palazzo. Still owned by the noble Costaguti family, the residence features five bedrooms, five full baths and one powder room, a billiard room, and spacious living room that overlooks Piazza Mattei and the Turtle Fountain. Original 16th and 17th century frescoes by celebrity artists at the time, such as the Zuccari brothers and Cavalier d’Arpino (one of Caravaggio’s early...

    Project details
    • Year 2017
    • Work finished in 2017
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Hotel/Resorts / Tourist Facilities / Interior Design / Refurbishment of apartments
    • Websitehttps://www.costagutiexperience.com/
    Archilovers On Instagram
    Lovers 55 users