Concorso di idee per la valorizzazione culturale e ambientale delle aree a verde pubblico limitrofe alla nuova stazione ferroviaria

Due Parchi tra geometria e informalità (PROGETTO VINCITORE) Induno Olona / Italy / 2018

1
1 Love 761 Visits Published

Un’area con destinazione a verde pubblico che ambisce al rango di Parco. Un Parco lineare il cui tessuto connettivo verde aiuta ad annullare la cesura tra i due ambiti cittadini, una ricucitura trattata con ago e filo vegetale.

Il Progetto si rifà alle nozioni basilari della Carta dello Spazio pubblico perfettamente in linea con la Convenzione Europea del Paesaggio per la promozione della convivialità, dell’incontro e della libertà di espressione.

Il concetto essenziale dell’insieme si concretizza in una progettazione rivolta alla fruizione di ampie fasce di popolazione (progettazione inclusiva a garanzia di accessibilità e fruibilità diffusa) per il benessere individuale e collettivo.

Una progettazione sostenibile attuata nel rispetto dei valori storici e naturali del luogo.

La realizzazione del verde urbano è da intendersi come intervento di carattere paesaggistico all’interno dello scenario cittadino. Una “Natura urbana” che aiuta a migliorare e ad arricchire l’ecologia ambientale aumentandone la bio-diversità e perseguendo il miglioramento della qualità spaziale.

La cultura della cosiddetta “forestazione urbana” diviene indice di un rinnovato interesse per l’impiego del verde come componente di definizione spaziale e figurativa.

La scelta delle specie vegetali, in rapporto alla dimensione ed alla funzione per la quale ne è previsto l’impiego, esprimeranno appieno la coerenza ambientale del Paesaggio urbanizzato.

Il Parco, con l’inserimento di Arte e Natura, si propone come rinascita e valorizzazione paesistico-ambientale per l’intero Comune.

La linearità dell’area verde viene arricchita con interventi puntuali che aiutano a valorizzare culturalmente ed esteticamente l’insieme.

Partendo da due aree, completamente libere, messe a disposizione dell’Amministrazione comunale, vengono proposte alcune idee che cercano di soddisfare, nel migliore dei modi, le richieste espresse nei termini di concorso.

L’idea è quella di strutturare in maniera diversa i due lotti, il progetto prevede un primo intervento che si rifà alla geometria compositiva del “Giardino formale” e il secondo, completamente diverso dal primo, dove le linee della composizione giardinistica si ammorbidiscono ed esaltano l’informalità dell’insieme. La volontà espressa nel Progetto è quella di permettere, grazie alla lungimiranza dell’Amministrazione comunale, il  riscatto di spazi anonimi attraverso l’affioramento e la ricreazione del cosiddetto “genius loci”.

L’aspetto vegetazionale viene risolto attraverso l’individuazione e l’impiego di piante adeguate (autoctone ed eco-compatibili) per tipologia ed esigenze con le quali sarà possibile assecondare ed evidenziare la stagionalità favorendo in questo modo la comunicazione dei ritmi naturali.

Si è pensato ad una vegetazione che consenta di valorizzare nel verde urbano le superfici verticali e quelle orizzontali con l’impiego di piante adeguate che assecondino ed evidenzino la stagionalità, favorendo in questo modo, la comunicazione dei ritmi naturali.

Le piante da inserire in questo ambiente urbano sono state scelte considerando i caratteri morfologici, identificando nella molteplicità delle forme caratteristiche delle varie specie, quelle più adatte per le diverse esigenze e concezioni paesistiche, tendenti a realizzare un’integrazione armonica tra le forme artificiali delle costruzioni e le forme naturali delle piante.

Nel concepire il parco, in relazione alla scelta delle piante, si è tenuto conto anche delle esigenze di cura e manutenzione nell’immediato e nel futuro prossimo per i vari aspetti vegetazionali e funzionali.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Un’area con destinazione a verde pubblico che ambisce al rango di Parco. Un Parco lineare il cui tessuto connettivo verde aiuta ad annullare la cesura tra i due ambiti cittadini, una ricucitura trattata con ago e filo vegetale.Il Progetto si rifà alle nozioni basilari della Carta dello Spazio pubblico perfettamente in linea con la Convenzione Europea del Paesaggio per la promozione della convivialità, dell’incontro e della libertà di espressione.Il concetto essenziale dell’insieme si...

    Project details
    • Year 2018
    • Client Comune di Induno Olona (VA)
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Urban Furniture / Feasibility Studies
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users