Villa Petraia

Brescia / Italy / 2006

0
0 Love 559 Visits Published

L’area sulla quale è sorto l’edificio possedeva già un elevato grado di definizione: perimetrata dal muro in pietra che costeggia la via d'accesso e definita verso valle dalla strada di lottizzazione asservita ad altra proprietà che confina con un terrazzamento, elemento storico della trasformazione a terreno agricolo dei Rochi.


La presenza di questi elementi assegna all’area una precisa connotazione con la quale la nuova costruzione ha inteso dialogare e rapportarsi, proponendo un linguaggio architettonico contestuale ed elementi strutturanti che appartengono al luogo, quali terrazzamenti e muri in pietra.


Il progetto prevede un impianto planimetrico a corte che si articola su tre lati e che, unitamente allo spazio riservato alla piscina, definisce al centro un ampio patio sul quale si affaccia la zona giorno e che consente all’edificio di ritrovare la propria intimità rispetto alla strada di lottizzazione.


La zona notte, ubicata al piano primo, si sviluppa su tutto il corpo posto a nord e su una porzione di quello ad est ed è collegata al piano terra da una scala che conduce anche al piano interrato.


Le linee fisionomiche e l’impianto plani-altimetrico propongono un linguaggio architettonico che dialoga con la connotazione dell’area, proponendo scelte compositive e formali che appartengono al luogo e spazi verdi che si articolano su ogni lato dell’edificio, definiti da percorsi piani e gradonati lastricati in pietra.


I fronti rivestiti in pietra si rapportano ai terrazzamenti a significare una matericità che si ripropone senza quasi soluzione di continuità, con l’intento di avvolgere l’interno residenziale con un guscio tettonico che si propaga fin oltre i confini dell’abitato.


Il disegno del suolo diviene un tutt’uno con la geometria della pianta della casa a patio, intensificando i rapporti tra i volumi articolati dell'edificio e gli spazi circostanti.


I rapporti spaziali e funzionali tra le parti del fabbricato e la corte, il patio e i giardini circostanti sono complementari e specifici poiché ogni spazio interagisce con gli elementi architettonici che lo definiscono.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’area sulla quale è sorto l’edificio possedeva già un elevato grado di definizione: perimetrata dal muro in pietra che costeggia la via d'accesso e definita verso valle dalla strada di lottizzazione asservita ad altra proprietà che confina con un terrazzamento, elemento storico della trasformazione a terreno agricolo dei Rochi. La presenza di questi elementi assegna all’area una precisa connotazione con la quale la nuova costruzione ha inteso dialogare e...

    Project details
    • Year 2006
    • Work finished in 2006
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Furniture design
    Archilovers On Instagram