T1 - edificio residenziale

Santo Stefano al Mare / Italy / 2017

10
10 Love 4,500 Visits Published

Il nuovo edificio residenziale si colloca in un'area residuale di raccordo tra il tessuto urbano, caratterizzato da edifici di grandi dimensioni, e il territorio agricolo, contraddistinto da pendii terrazzati, e piccoli edifici residenziali.
La riqualificazione del lotto, un terrapieno amorfo e privo di una qualsivoglia connotazione, urbana o agricola, si presentava quale condizione imprescindibile per la realizzazione dell'intervento. Occorreva riorganizzare il terreno in modo tale da creare una vera e propria zona filtro tra il tessuto urbano e il paesaggio agrario. Una sistemazione in terrazzamenti e l'inserimento di un edificio di dimensioni contenute, rappresenta una continuità ideale con il territorio rurale limitrofo mediando il passaggio con l'area urbana e migliorandone l'impatto sul paesaggio circostante.
Il nuovo edificio è modellato congiuntamente al terreno. Parte di esso si sviluppa in ipogeo ed è concepita per essere percepita solo parzialmente mantenendosi in continuità con il tezzamento in cui è inserito. Il volume fuoriterra è composto da parallelepipedi elementari distinti tra loro da piccole variazioni di altezza e da differenti finiture delle superfici murarie. L'utilizzo di parti in pietra locale, cavata in loco e posata come nella tradizione ligure, mette in risalto il corpo centrale che, con la sua doppia altezza, pare ammorsarsi al terrazzamento, riferimento diretto a tanta iconografia architettonica rurale del contesto ambientale locale, in cui spesso i piccoli fabbricati agricoli costruiti su stretti terrazzamenti venivano parzialmente incastrati nei muri di sostegno per lasciare libero lo spazio antistante.
L'edificio contiene 5 unità abitative ma le sue dimensioni contenute, le forme minimali, la tipologia compatta e integrata nel terrazzamento, lo sviluppo in parte ipogeo, ne limitano l'impatto sul terreno rendendolo capace di dialogare sia con il costruito disomogeneo del tessuto urbano che con il paesaggio circostante, trasformando l'area in una zona di transizione tra città e campagna.

10 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il nuovo edificio residenziale si colloca in un'area residuale di raccordo tra il tessuto urbano, caratterizzato da edifici di grandi dimensioni, e il territorio agricolo, contraddistinto da pendii terrazzati, e piccoli edifici residenziali. La riqualificazione del lotto, un terrapieno amorfo e privo di una qualsivoglia connotazione, urbana o agricola, si presentava quale condizione imprescindibile per la realizzazione dell'intervento. Occorreva riorganizzare il terreno in modo tale da creare...

    Project details
    • Year 2017
    • Work finished in 2017
    • Status Completed works
    • Type Multi-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 10 users