Elemental House

Straw-Bale Detached House Vicenza / Italy / 2017

38
38 Love 6,225 Visits Published

The project reveals an idea of architecture based on archetypes as a trend-proof horizon. The archetype for home is shelter.


Two elements, a roof and a wall, define the domestic space. Starting from the house icon we tried to rotate the roof. This single move added three more elements: a patio and two porches.


Design process is fundamentally rooted on the analysis of climate and the contexts. Information on ground temperature during the year; wind’s main direction and strength; sun shading over the seasons and presence of water (rain and aquifer) affects the design mindset.


Context (both at the urban scale and the neighbour) and site layout were studied in order to control external factors.


The main goals that the clients wanted to achieve were: privacy of their home; specific functions related to their habits such as a big porch and a playroom.


We designed a compact ground floor on the golden section since we wanted a figure as much stable as possible. The roof is conceived like a folded sheet of paper and it is superimposed on the mass of the white wall.


Living room faces south and looks to a patio. Rooms are in the northern part. An attic floor hosts a playroom and a guest room.


The patio is a stone garden that hosts a non-stop natural light show. Here a water basin lies underneath a gravel floor supported by a steel structure.


Interiors are in direct visual and physical contact with the gardens. The superimposition effect its clear also from inside.


During summer solstice the big east-west oriented roof shades over the main outdoor living areas and windows. In winter time the sun enters inside and lights the patio. Wide openings facing south let the sun fulfil the living even in december.


Airflow design and the good transpiration of a straw-bale wall with lime render help to avoid tools and technology.


In this building we tried to reduce constructive solution to the very few that the project needed. As a single architectural entity the perimeter wall is entirely made with straw-bales. We would like to get the continuity of the perimeter and prove the versatility of the material if carefully protected.



Il progetto rivela un'idea di architettura fondata sugli archetipi del costruire. Due elementi: un tetto e un muro-recinto definiscono lo spazio domestico.


Partendo dalla sagoma stereotipa di casa si è tentata un operazione formale ruotando il tetto, questo singolo movimento ha aggiunto tre nuovi elementi alla casa: un patio e due portici.


L'iter progettuale si basa sull'analisi dei dati climatici del luogo e sullo studio del contesto. I principali dati sulla temperatura annuale del terreno, le direzioni prevalenti dei venti, il percorso delle ombre proiettate dal sole e la presenza dell'acqua hanno influenzato la concezione architettonica dell'edificio.


Il contesto, sia ad ampia scala che limitrofo, la morfologia del territorio sono stati studiati in modo da poter controllare tutti i fattori esterni influenti.


Le richieste principali dei committenti vertevano sulla ricerca di uno spazio protetto (data la vicinanza ad una strada piuttosto trafficata e ad un parcheggio) ma non per questo privo di spazi esterni per la vita all'aperto.


L'attenta progettazione della ventilazione naturale e la buona traspirazione delle pareti in paglia intonacata aiutano ad evitare l'impiego di strumenti e tecnologie per la climatizzazione degli ambienti. Il muro di cinta del patio contribuisce a rallentare il vento principale proveniente da Sud-Ovest creando una zona di comfort esterno.


Durante il solstizio d'estate il grande tetto, orientato in direzione Est-Ovest, ombreggia le principali aree esterne della casa, mentre in inverno il sole riesce ad entrare nelle stanze e ad illuminare il patio. Per controllare accuratamente le soluzioni progettuali è stata analizzata anche la quantità di radiazione luminosa che raggiunge l'interno dell'edificio durante il solstizio d'inverno: la conformazione del patio e l'ampia vetrata del fronte Sud permettono alla luce di illuminare il soggiorno anche nei mesi più rigidi.


Una vasca per la raccolta dell'acqua, nascosta da uno strato di ciottoli sorretti da una struttura in acciaio, contribuisce all'irrigazione del giardino e al raffrescamento micro-climatico del patio.
Il tetto è progettato come un foglio di carta piegato, ricoperto da una lamiera metallica e sovrapposto al muro-recinto.


Lo sbalzo della copertura che delimita il portico è pensata come una grande zona d'ombra il cui effetto è enfatizzato dalla presenza di vetri e di pannelli in legno scuro nel piano sottotetto.
Il patio è un giardino di pietre che ospita un gioco di luci e ombre continuo durante le stagioni. 
Una finestra a nastro ritagliata nel muro meridionale permette alla luce invernale di penetrare nel patio ed all'interno.


Il soggiorno è orientato verso Sud e guarda verso il patio, mentre le stanze da letto sono collocate nella parte settentrionale dell'edificio. Il piano sottotetto ospita invece uno spazio giochi per i bambini e la camera degli ospiti.


In questo progetto si è cercato di ridurre al minimo il numero delle soluzioni costruttive, utilizzando lo stesso pacchetto murario per tutta la continuità del muro perimetrale, dimostrando così la versatilità della paglia come materiale da costruzione (se accuratamente protetta da strati di finitura).

38 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    The project reveals an idea of architecture based on archetypes as a trend-proof horizon. The archetype for home is shelter. Two elements, a roof and a wall, define the domestic space. Starting from the house icon we tried to rotate the roof. This single move added three more elements: a patio and two porches. Design process is fundamentally rooted on the analysis of climate and the contexts. Information on ground temperature during the year;...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 38 users