Parcheggi Isola di Ponza

Progetto preliminare di tre parcheggi e relativi servizi nel Comune di Ponza (Lt) Ponza / Italy / 2005

2
2 Love 1,914 Visits Published
L’ineguagliabile patrimonio ambientale dell’Isola di Ponza presenta delle caratteristiche peculiari che si traducono in particolari componenti urbano-architettoniche, naturalistiche e paesaggistiche.
Esso rappresenta il retaggio culturale che si è trasmesso nel tempo da modelli culturali, di produzione e consumo legati prevalentemente all’uso agricolo del suolo e alla pesca, attività primarie legate ad un’organizzazione sociale familistica da cui ne derivano.
La modifica negli anni del profilo produttivo dell’isola da attività legate prevalentemente all’agricoltura e alla pesca ad attività legata prevalentemente al turismo e al diporto, hanno causato una trasformazione dell’uso antropico del territorio causando un congestionamento a tutti i livelli nei periodi estivi dove l’aumento di oltre dieci volte la popolazione residente causa l’inadeguatezza di tutte le reti infrastrutturali e di tutti i servizi, la carenza di parcheggi, viabilità e trasporto collettivo, spazi ricreativi,verde pubblico attrezzato, attività commerciali e non solo.
Il Comune di Ponza attraverso lo strumento P.R.U.S.S.T propone la realizzazione di tre parcheggi e relativi servizi, nelle località Chiaia di Luna e Santa Maria.
Una patologia da abbandono e congestione è alla base del vistoso fenomeno di degrado ambientale delle aree interessate dai progetti. Un degrado che può essere arrestato attraverso un intervento progettuale, attento e mirato alla ideazione di opere nel minore impatto ambientale possibile e alla loro integrazione a livello urbano di servizio utile alla collettività.
Sono emerse durante le campagne di indagini preliminari e rilievi fotografici, alcune valenza delle aree di progetto nella loro localizzazione in siti all’interno del territorio comunale, che esaltano particolari campi visivi su visuali panoramiche suggestive, caratteristiche non sottovalutabili per un adeguato intervento volto anche a un recupero ambientale e paesaggistico delle località su cui insistono i progetti.
Attualmente il fabbisogno dell’isola, nella realizzazione di opere infrastrutturali, quali i parcheggi, rispondono prevalentemente a una domanda di nuovi posti auto, un’esigenza volta alla risoluzione dell’annoso problema del congestionamento del traffico nel periodo estivo e proporre allo stesso tempo servizi accessori e compatibili alle esigenze della collettività nei restanti periodi dell’anno.

Opera (P1) – In località Chiaia di Luna
L’intervento è rivolto a proporre una “polarità urbana” capace di coniugare le reali esigenze di servizi per la collettività mantenendo la componente del verde come tema caratterizzante l’intervento, volto inoltre a soddisfare la carente presenza e inadeguatezza di spazi di verde pubblico. Quindi per la localizzazione dell’intervento suggerisce l’inserimento di un “sistema del verde” all’interno di complesso sottolineando le proprie carattere non solo a livello di infrastruttura a servizio della collettività, ma anche e soprattutto di parco urbano.
Le aree su cui ricadono gli interventi non sono disponibili per il regime di proprietà che risulta per buona parte privata. Gli interventi proposti per le loro funzioni risultano, nelle rispettive localizzazioni, idonei a soddisfare l’attuale fabbisogno dell’isola di posti auto per un decongestionamento del traffico nei periodi estivi e di una polarità urbana di servizi alla collettività.
L’opera ipotizzata include oltre un parcheggio attività commerciali private, un ufficio postale e una sala cinema pensate per un bacino di utenza estesa a tutto il territorio comunale reso necessario grazie a una maggiore fruibilità dei nuovi servizi offerti, attraverso la localizzazione in fregio alla strada provinciale che percorre l’intero territorio comunale, ma in particolare per le località immediatamente a ridosso dell’area ( Chiaia di Luna, Guarini, Dragonara, Ponza Centro, S.Antonio, Giancos).
L’adozione di sistemi attivi e passivi di recupero energetico garantisce ulteriori facilitazioni nelle modalità di gestione dell’opera oltre ad ottenere un intervento architettonico bioecologico mirato all’adozione di tecnologie sostenibili per l’ambiente.

Opera (P2) – In località Chiaia di Luna
L’intervento è rivolto a proporre un parcheggio capace di coniugare le reali esigenze di un aumento di posti auto come servizio a supporto dello sviluppo socio economico e al turismo. Tale intervento, nell’area in cui si prevede la sua realizzazione, in un vuoto urbano poco distante dal nucleo storico del porto, esalta maggiormente per la sua localizzazione le valenze e l’adeguatezza dell’intervento che oltre ad offrire un servizio, riqualifica un’area attualmente soggetta a degrado.
L’opera ipotizzata include oltre un parcheggio coperto su due livelli, una piazza sistemata a verde. Una struttura idonea a soddisfare l’attuale fabbisogno dell’isola di posti auto per un decongestionamento del traffico nei periodi estivi in modo particolare nella sua localizzazione poco distante dal porto.

Opera (P3) – In località Santa Maria
L’intervento è rivolto a proporre oltre un’area parcheggio, un’area di sosta, una piazza con sistemazioni a verde, capace di coniugare le reali esigenze di posti auto e la mancanza di uno spazio e un giardino pubblico. L’intervento proposto per la sua funzione risulta, nella sua localizzazione, idonea a soddisfare l’attuale fabbisogno dell’isola di posti auto per un decongestionamento del traffico nei periodi estivi.
L’opera ipotizzata include oltre un parcheggio coperto una piazza attrezzata con strutture leggere ipotizzate per accogliere uffici informativi per il turismo e/o bar, oltre un’area verde un giardino e piazza.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’ineguagliabile patrimonio ambientale dell’Isola di Ponza presenta delle caratteristiche peculiari che si traducono in particolari componenti urbano-architettoniche, naturalistiche e paesaggistiche.Esso rappresenta il retaggio culturale che si è trasmesso nel tempo da modelli culturali, di produzione e consumo legati prevalentemente all’uso agricolo del suolo e alla pesca, attività primarie legate ad un’organizzazione sociale familistica da cui ne derivano.La modifica negli anni del profilo...

    Project details
    • Year 2005
    • Work started in 2005
    • Client Comune di Ponza
    • Status Unrealised proposals
    • Type Public Squares / Parking facilities / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users