RDS House

Rinascita di un Attico a Roma Rome / Italy / 2017

5
5 Love 891 Visits Published

L'appartamento si trova nella parte alta della città di Roma, nello storico quartiere di Monte Mario. Un attico posto al 4° piano di una distinta palazzina in tinta necessita di un intervento chirurgico con iniezioni di modernità, funzionalità ed efficienza.


Gli interventi effettuati sono raggruppabili in:


Nuova distribuzione ed apertura di portafinestre sulla terrazza: Il progetto prevede uno sventramento di tutte le tramezzature interne e la riorganizzazione funzionale degli spazi, dando priorità alla zona living ed alla terrazza, esposte a sud, ma allo stesso tempo dotare l'immobile di una grande zona letto con bagno in camera, una cameretta, ed un bagno padronale. Luce, ed ampiezza caratterizzano l'immobile grazie all'apertura di due grandi finestre di 3m ciascuna che comunicano direttamente con la terrazza di 40mq circa. Per una migliore fruizione durante il periodo estivo ed invernale, sulla terrazza è stata installata una pergotenda completa di chiusure laterali completamente motorizzata migliorando di gran lunga non solo la vivibilità ma anche l'efficientamento energetico della zona giorno. 


Impianto idraulico e di climatizzazione: L'impianto di climatizzazione estiva ed invernale è costituito da un sistema ibrido, caldaia a condensazione e pompa di calore Daikin/Rotex. Per dare al progetto un carattere lineare e pulito sono stati eliminati tutti i radiatori optando per un sistema idronico con macchine ad incasso e griglie di mandata e ripresa dell'aria. Il sistema ibrido è dotato di una centralina nella quale si imposta il costo dell'energia elettrica e del gas. Nella fase di riscaldamento, in base alla temperatura esterna e quella richiesta mette in funzione la caldaia, la pompa di calore od entrambe garantendo minori emissioni di CO2 e massimizzando l'efficientamento energetico.


La scelta di utilizzare questo sistema di climatizzazione costituito da canali e griglie ha dato il via ad un progetto di controsoffittatura che si è rivelato essere il cuore dell'immobile. Il controsoffitto sospeso contribuisce al carattere leggero, lineare e moderno dell'appartamento. Parte sospeso dal disimpegno e arriva diretto sulla parete di fondo dell'edificio come le ali di un gabbiano invogliando i fruitori dell'immobile a dirigersi nel soggiorno per proseguire sulla terrazza. Al centro del soggiorno un pilastro in cemento buca il controsoffitto. Non si è voluto mascherarlo ne nasconderlo ma al contrario esaltarlo nella forma e nella sostanza ripristinando l'effetto cemento nella sua natura più semplice. Al centro delle due finestre e delle ali del controsoffitto una nicchia in cartongesso che si inspira ad un vortice baricentra ed ancora il controsoffitto che quasi sembra spiccare il volo.


Tutto nella casa è lineare, le porte e i sportelli filo muro, il mobile della cucina incassato e perfettamente a filo, come le nicchie per i termostati, le griglie di mandata e ripresa dell'aria a raso con la muratura, il continuum fisico tra l'interno del soggiorno e la terrazza senza dislivelli od ostacoli, piatti doccia a filopavimento, grate a scomparsa....tutto è semplice e minimale.


Il progetto di illuminazione valorizza il controsoffitto dandogli ancor di più la sensazione di leggerezza con l'impiego di luce diretta ed indiretta. La prima costituita da faretti in gesso perimetrali alle zone soggiorno ed angolo cottura, la seconda con l'impiego di strip led nascoste sulle velette e le ali del controsoffitto. 


La scelta di una pavientazione in legno caratterizza la casa rendendola calda ed accogliente. E' stato impiegato un parquet in Teak con listoni di 150cm x 20cm.


 


 

5 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L'appartamento si trova nella parte alta della città di Roma, nello storico quartiere di Monte Mario. Un attico posto al 4° piano di una distinta palazzina in tinta necessita di un intervento chirurgico con iniezioni di modernità, funzionalità ed efficienza. Gli interventi effettuati sono raggruppabili in: Nuova distribuzione ed apertura di portafinestre sulla terrazza: Il progetto prevede uno sventramento di tutte le tramezzature interne e la riorganizzazione...

    Project details
    • Year 2017
    • Work started in 2016
    • Work finished in 2017
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Dott. Roberto Del Sordo
    • Contractor Mario Visonà, Tecnologia Impianti s.r.l., Scuderi Infissi, C.O.M.I.sol edilizia, Di Pirro Marmi, Stefano Renzi
    • Cost 200.000,00€
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users