Residenza Sanitaria Assistenziale e Servizi

Progetto vincitore del concorso per la 'Realizzazione di una Nuova Palazzina da destinare a RSA e servizi vari a Cremona' Cremona / Italy / 2006

1
1 Love 3,831 Visits Published
Credits del progetto:
Capogruppo Arch. Alfonso Mercurio
Arch. Giuseppe Brogna
Arch. Maria Cianci
Arch. Ivana Mancini
Arch. Irene Fascetti
Ing. Fabio Santori
Ing. Nello De Ponte
Ing. Fabio Mazzetti

Il progetto vincitore del concorso di Progettazione, a procedura aperta, in un’unica fase, bandito dalla fondazione città di Cremona prevede la realizzazione di una quarta, e ultima, palazzina a completamento di un sistema, costituito da tre edifici identici, per dimensioni e funzioni, da destinare a residenza sanitaria assistenziale.
Il progetto si è orientato, pertanto, verso una proposta architettonica che, pur confrontandosi con l’esistente, interpretasse l’integrazione e proponesse diverse ed originali soluzioni architettoniche, per meglio rispondere alle esigenze funzionali e dimensionali del nuovo manufatto.
Prendendo come riferimento altezze, allineamenti ed elementi linguistici dell’edificato esistente, il progetto propone di interpretare elementi ritenuti caratterizzanti in maniera del tutto originale.
L’impianto a corte, il giardino “privato” ad esclusivo uso dei degenti, i corpi d’angolo “a torre”, i materiali utilizzati in facciata sono stati rielaborati con soluzioni originali e più funzionali.
Il linguaggio architettonico ha interpretato questi imputs, proponendo l’adozione del cotto sia come rivestimento esterno nel pacchetto di parete ventilata, sia nella versione in “lamella” come parete frangisole, atta a schermare le grandi superfici vetrate che caratterizzano la hall d’ingresso e alcuni degli spazi comuni.
L’edificio è organizzato a corte, con la presenza di due angoli a torre, dove sono stati collocati ingresso e spazi comuni. I collegamenti verticali sono stati posti ai quattro angoli della palazzina ed una scala esterna metallica collega, a nord, gli spazi occupazionali del primo piano direttamente con il giardino “privato”.
L’attenzione alle questioni di risparmio e ottimizzazione nella gestione energetica ha guidato il progetto, sia nell’ambito delle tecniche costruttive che negli impianti.
Pareti ventilate per le murature esterne; una serra bio-climatica, al primo piano, nell’area delle attività occupazionali; pannelli fotovoltaici di copertura, per l’illuminazione notturna interna dell’edificio; raccolta e riutilizzo, per l’impianto di scarico dei servizi igienici, dell’acqua meteorica ed, infine, un sistema domotico per l’impianto elettrico, che, attraverso un’infinita gamma di controlli a distanza, consente all’ambiente assistenziale, opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato, un più agevole accesso alle comuni attività, aumentandone la sicurezza.
Particolare attenzione è stata posta, in fase di progettazione, alla ottimizzazione nelle operazioni di gestione e manutenzione dell’edificio, attraverso l’utilizzo di materiali resistenti, che necessitano di scarsa manutenzione, e la facile accessibilità e gestione di tutti i sistemi architettonici ed impiantistici.

Profilo della A.M. Architetti:
A.M. ARCHITETTI s.r.l. è una società di Ingegneria con sede a Roma, fondata nel 1995, che opera a livello nazionale ed internazionale. La precedente rilevante esperienza professionale del suo fondatore l’architetto Alfonso Mercurio, ha portato alla creazione di una struttura dinamica e flessibile capace di soddisfare e seguire le richieste della committenza sia pubblica che privata.
Un team di professionisti, architetti, ingegneri, tecnici, tutti dotati di un notevole bagaglio di esperienza, svolge servizi integrati per lo sviluppo di progetti che vanno dalle attività preliminari fino al Design Architettonico e Strutturale, dal Project Management al Construction Management.
A partire dagli anni ‘90 la società ha vissuto una notevole crescita che l’ha portata, negli anni, a progettare e costruire in vari paesi (Stati Uniti, Germania, Francia, Svizzera, Svezia, Portogallo, Spagna, Belgio, Olanda, Singapore, Cina, Taiwan, Israele, Tailandia) edifici con programmi d’attuazione che hanno previsto investimenti di centinaia di milioni di euro.
In seguito A.M. Architetti S.r.l. ha ampliato la propria attività svolgendo Studi di Fattibilità, Construction Management, Project Management anche nell’ambito di iniziative di sviluppo immobiliare.
Ad oggi A.M. Architetti S.r.l. ha progettato e gestito la costruzione di opere aventi un valore contrattuale globale pari a circa un miliardo di euro nel campo della ricerca, della produzione industriale ad alta tecnologia e di quegli edifici necessari al perfetto funzionamento di questi ultimi, quali centri per la produzione di energia, sale di controllo, depuratori acque di produzione industriale, fino ad arrivare agli uffici e alle sedi corporate di varie multinazionali.
Alcune di queste opere vantano anche riconoscimenti quali “Best Buildable Design” e “Design & Construction Excellence” oltre ad essere stati pubblicati in varie riviste di settore.
Tra i progetti di maggior rilievo annoveriamo la Sede Mondiale della STMicroelectronics a Ginevra (Svizzera), la Riconversione Funzionale del “Palazzo Mezzanotte” della Borsa di Milano, i nuovi uffici della STMicroelectronics a Singapore, l’Istituto di Ricerca Kilby Center della Texas Instruments a Dallas (USA), il nuovo Centro di Produzione e di Ricerca per i Microprocessori della AMD a Dresda (Germania), gli impianti produttivi della STMicroelectronics M5, M9, M6 a Catania.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Credits del progetto: Capogruppo Arch. Alfonso Mercurio Arch. Giuseppe Brogna Arch. Maria Cianci Arch. Ivana Mancini Arch. Irene Fascetti Ing. Fabio Santori Ing. Nello De Ponte Ing. Fabio Mazzetti Il progetto vincitore del concorso di Progettazione, a procedura aperta, in un’unica fase, bandito dalla fondazione città di Cremona prevede la realizzazione di una quarta, e ultima, palazzina a completamento di un sistema, costituito da tre edifici identici, per dimensioni e funzioni, da...

    Project details
    • Year 2006
    • Client Fondazione Città di Cremona
    • Status Competition works
    • Type Hospitals, private clinics
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users