Palazzo Saluzzo di Paesana | Marco Bernini

Turin / Italy

54
54 Love 4,502 Visits Published

Contesto storico ed architettonico
Palazzo Saluzzo di Paesana è stato edificato nei primi anni del 700 a firma dell’architetto Plantery ed è uno degli esempi di architettura barocca piemontese più eleganti ed importanti del centro storico di Torino.


Fu concepito quasi come una seconda reggia in concorrenza con il Palazzo Reale sabaudo di Torino.
Fu costruito per volere di Baldassarre Saluzzo di Paesana, Cavaliere della Santissima Annunziata, conte di Paesana, occupando un intero isolato all’interno di quello che oggi viene chiamato Quadrilatero romano.
Il Palazzo è già meta di visite guidate durante tutto l’anno. Il suo cortile d’onore ha le dimensioni di una piazza di città ed è contraddistinto da due meravigliose maniche nobiliari con loggiati aulici ricchi di decori e affreschi. L’appartamento rinnovato si trova al IV piano verso il cortile d’onore.


Descrizione dell’intervento
Il progetto proposto è un’espressione contemporanea di interior design nel rispetto della preesistenza barocca. L’intervento è rispettoso perché si manifesta come una piccola e preziosa architettura che non interferisce in modo invasivo con le strutture esistenti ospitando il passaggio della maggior parte degli impianti. Un allestimento di forte vocazione industriale per la sua componibilità: componenti e semilavorati smontabili rendono lo spazio unico nel suo genere, garantendo la percezione degli spazi settecenteschi e la massima reversibilità verso futuri interventi di adeguamento.


Lo spazio originale è stato nei secoli caricato di elementi incompatibili per carattere architettonico, reversibilità e salubrità degli ambienti. Oggi lo spazio si può invece leggere nella sua originale interezza: un maestoso soffitto ligneo ( prima nascosto da un pesante cannicciato) ne copre l’intera luce con travi di 40 cm di spessore. Caratteri architettonici come l’originale camino centrale sono stati riportati alla luce, recuperati e valorizzati con logica conservativa.
Nonostante lo spazio originale calpestabile in pianta sia poco più di 50 mq, lo studio dei nuovi ambienti è un compendio di strategie per amplificare la luce e ottimizzare gli spazi attraverso soppalchi, depositi e “luoghi segreti” che provocano stupore.

54 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Contesto storico ed architettonicoPalazzo Saluzzo di Paesana è stato edificato nei primi anni del 700 a firma dell’architetto Plantery ed è uno degli esempi di architettura barocca piemontese più eleganti ed importanti del centro storico di Torino. Fu concepito quasi come una seconda reggia in concorrenza con il Palazzo Reale sabaudo di Torino. Fu costruito per volere di Baldassarre Saluzzo di Paesana, Cavaliere della Santissima Annunziata, conte di Paesana,...

    Project details
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 54 users