Realizzazione residenze per anziani a Panicale

Perugia / Italy / 2010

0
0 Love 1,379 Visits Published
L’ area in oggetto è ubicata in Panicale a Sud del complesso edilizio di San Sebastiano, a ridosso delle mura perimetrali del giardino omonimo. Per la realizzazione di residenze comunitarie per anziani, è stata prevista la costruzione di n. 6 unità abitative per un complessivo di n. 22 camere per non autosufficienti e n. 2 camere per autosufficienti. Il totale dei posti letto individuati è di: • n. 44 posti per non autosufficienti; • n. 3 posti per autosufficienti. Le camere e gli alloggi sono destinate ad una o due persone. Ogni camera è dotata di bagno autonomo con la sola eccezione di un servizio igienico per due camere al piano terra e al piano primo dell’unità U2. Tale soluzione è resa in virtù delle caratteristiche geometriche dell’immobile. Soluzione che è comunque prevista a norma del D.P.R. n. 384/78 in cui è indicata l’utilizzazione di un servizio igienico per n. 2 camere in rapporto di un numero massimo di quattro ospiti. Per dotare le residenze sanitarie per anziani di necessari spazi per l’attività di servizio di ciascun nucleo e per le attività sanitarie curative e riabilitative, è stata prevista la realizzazione al piano terra in posizione seminterrata, di un’ampia zona destinata a piastra tecnologica ove sono stati ricavati: • visita e medicheria con annesso servizio igienico; • w.c. assistito; • spogliatoi per il personale; • soggiorno + cucina; • Lavanderia; • centrali tecnologiche con accesso direttamente dall’esterno. In prossimità delle camere sarà realizzata una zona ricreativa con annesso locale per riscaldare le vivande preconfezionate o per la preparazione di colazioni ecc. Per garantire, inoltre, il rapporto di luminosità naturale agli spazi sopra indicati, sono state ricavate delle chiostrine a cielo scoperto sulle quali sono stati aperti dei corpi finestrati.I collegamenti tra le varie unità abitative, sono garantiti da collegamenti coperti. Per i collegamenti verticali sono state ricavate n. 2 scale interne più una di servizio, un ascensore per handicappati ed un montacarichi per il trasporto del materiale sporco. Dalla strada di servizio interna, è possibile accedere per ogni punto ai vari ambienti della piastra tecnologica ed in particolare garantire tutte le operazioni di carattere tecnico (centrale termica, centrale idrica), sanitario (sala mortuaria, sale visite mediche), di servizio (deposito pulito e deposito sporco). I servizi riabilitativi, l’area refettorio comune la sala da pranzo e la cucina, sono stati ricavati internamente nell’edificio aderente dell’ex oleificio in fase di ristrutturazione, non incluso nell’intervento in oggetto, in diretta comunicazione con i percorsi di collegamento delle unità destinate a residenza. In comune è prevista anche la realizzazione di una scala e di un monta lettighe per collegare i due livelli del fabbricato. L’unità U2, ex casa colonica, è stata attrezzata come un’autonoma area abitativa sia al piano terra sia al primo piano. Il piano primo, per problemi legati alla morfologia altimetrica del terreno circostante, è stato individuato per n. 3 ospiti autosufficienti.Il collegamento del piano primo con il resto del complesso è del tipo scoperto costituito da n. 2 rampe e corre sopra quello coperto che serve il piano terra.E’ presente inoltre un accesso diretto dalla strada di servizio interna mediante una rampa di scale.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’ area in oggetto è ubicata in Panicale a Sud del complesso edilizio di San Sebastiano, a ridosso delle mura perimetrali del giardino omonimo. Per la realizzazione di residenze comunitarie per anziani, è stata prevista la costruzione di n. 6 unità abitative per un complessivo di n. 22 camere per non autosufficienti e n. 2 camere per autosufficienti. Il totale dei posti letto individuati è di: • n. 44 posti per non autosufficienti; • n. 3 posti per autosufficienti. Le camere e gli...

    Project details
    • Year 2010
    • Status Current works
    • Type Nursing homes, rehabilitation centres
    Archilovers On Instagram