Casa Cortina 5

Cortina d'Ampezzo / Italy / 2016

34
34 Love 13,580 Visits Published

Il fascino dell’antico


È un inno alla tradizione e ai materiali tipici di questa terra, un omaggio all’architettura alpina che dolcemente sposa le linee della contemporaneità. Siamo a Cortina d’Ampezzo, nella località di Cadin, dove un fabbricato tipico denominato “Toula”, diviso in parte bianca e fienile, è stato oggetto di un intervento di recupero a cura di Outline Studio 74 che ha saputo conservare il fascino dell’antico, grazie alla scelta di materiali tipici e di recupero dalla vecchia struttura. L’appartamento, di proprietà di un architetto bolognese che ha collaborato attivamente con lo studio Outline 74 nella realizzazione della ristrutturazione, occupa una porzione del vecchio fienile e si inserisce all’interno di un progetto di notevole interesse, visto il grado storico che lo contraddistingue.


Qui tutto parla il linguaggio della tipicità, di quel carattere inconfondibile che la Regina delle Dolomiti custodisce orgogliosa. Legno vecchio di recupero dalle pavimentazioni dei fienili, pietra e ferro conducono attraverso una storia a ritroso che ha come fil rouge il concept di fienile per mantenere una linea stilistica di continuità tra l’esterno e gli interni della dimora. Ecco che nell’ingresso domina la pietra di Castellavazzo, utilizzata sia per la pavimentazione sia per la scala, quest’ultima costituita da pezzi unici; mentre il legno antico di abete di prima patina riveste le pareti di tutta la casa regalando quella sensazione di calore di una tipica dimora alpina, a completamento di un pavimento realizzato con tavole di abete di recupero dal fienile esistente, pulite, spazzolate e calibrate. Il secondo piano, che racchiude lo sviluppo di gran parte dell’appartamento, in cui tutti gli arredi sono creati su misura, propone una zona living piacevole e raccolta: esclusiva qui la grande vetrata che, dotata di tecnologia che permette di alzare e abbassare la finestra elettricamente, cattura la luce svelando uno scorcio di paesaggio tipicamente ampezzano e riservando un angolo ideale per una colazione con vista. Sala da pranzo e cucina ritrovano il gusto tipico della tradizione: legno per sedie, panca e tavolo, sormontati da un lampadario in cristalli colorati che riprendono le nuance dei tessuti; un tocco di eleganza senza tempo. Ed è qui che emerge l’arte di sfruttare ogni spazio per creare ambienti confortevoli e unici: come un piccolo caveau la cucina si svela in un guscio di legno di abete e pietra Thala Beige; a muro un pezzo unico, ricavato dal piano naturale della lastra, così come l’alzata della cucina, mentre il piano è lavorato sull’orizzontale e lasciato al naturale sulla costa. La cappa, rivestita in lamiera di ferro, riprende invece la parete del soggiorno che nasconde il vano ascensore e un funzionale guardaroba, evidenziando come un materiale povero possa essere oggetto di raffinato design.


Affascinate il modo in cui Outline Studio 74 abbina materiali nuovi e antichi per creare arredi e complementi lineari e moderni: una porta a scomparsa nasconde infatti la zona notte ricca di dettagli di stile. Di nuovo la pietra e il legno: Ardesia per il bagno principale, in cui pavimento, piatto e pareti della doccia e lavandino sono stati ricavati da un unico blocco di roccia; pietra indiana Forest Brown per il bagno padronale in cui le particolari venature del marmo richiamano le striature naturali del legno. E poi le applique artigianali in tessuto nelle camere, l’originale seduta con le corna di cervo, le insolite maniglie degli ampi guardaroba realizzate su disegno. Il tutto avvolto dalla suggestione del legno di abete che ha permesso ad Outline di giocare sapientemente con spazi e linearità.


Infine il sottotetto, destinato ad ospitare una pratica camera per gli ospiti e un bagno privato. Un angolo riservato, illuminato da due abbaini, cela nella sala da bagno un pezzo di design esclusivo: è il lavabo in resina con finitura in ceramica istallato su un tronco di castagno.

34 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il fascino dell’antico È un inno alla tradizione e ai materiali tipici di questa terra, un omaggio all’architettura alpina che dolcemente sposa le linee della contemporaneità. Siamo a Cortina d’Ampezzo, nella località di Cadin, dove un fabbricato tipico denominato “Toula”, diviso in parte bianca e fienile, è stato oggetto di un intervento di recupero a cura di Outline Studio 74 che ha saputo conservare il fascino dell’antico,...

    Project details
    • Year 2016
    • Work finished in 2016
    • Status Completed works
    • Type Interior Design / Custom Furniture / Refurbishment of apartments / Building Recovery and Renewal / Chalets, Mountains houses
    Archilovers On Instagram
    Lovers 34 users