Abitare sostenibile - 1° classificato ex aequo

Budoia / Italy / 2016

5
5 Love 1,908 Visits Published

Mirko Franzoso (ha collaborato: Federica Modena) – prov. TN


Il quartiere residenziale si pone in continuità con il territorio e i suoi valori identitari creando le condizioni necessarie per una rivitalizzazione a partire dal nuovo modello urbano autosufficiente fautore di relazioni sociali all’insegna della condivisione di spazi e funzioni. Dal punto di vista formale il progetto tiene conto del carattere tipologico e architettonico della zona più antica di Budoia e si sviluppa a partire dalla rilettura del centro storico con i tradizionali edifici a due falde stretti e lunghi posti a cortina lungo la strada. 


La continuità tra i volumi edilizi, la semplicità formale e il loro adattarsi all’andamento del terreno vengono presi come punti cardine per ottenere la stessa atmosfera di appartenenza, di familiarità e di autenticità che si percepisce camminando per le vie antiche del paese. Un’architettura quindi fortemente legata al contesto e ai sui elementi peculiari, capace di richiamare quella convivenza sociale tipica dei borghi antichi, quella prossimità di cose e persone che oggi si è persa.


La continuità dell’edificato, la facciata corta completamente cieca e la forte pendenza delle falde sono gli elementi che più caratterizzano l’intervento. Le variazioni dimensionali e cromatiche introdotte nel progetto, riprese dall’architettura spontanea del centro storico, concorrono a personalizzare lo spazio creando un rapporto speciale tra edificio e utenti. 


L’elemento unificatore che nel tessuto urbano antico era rappresentato dalla strada nel nuovo quartiere è costituito dallo spazio verde del parco che valorizzando e potenziando la vegetazione esistente conferisce confort e aggiunge valore all’edificato. All’interno di questo sistema trovano posto anche altre funzioni che completano e potenziano quella residenziale in modo da creare una serie di occasioni di incontro e di scambio culturale all’interno dell’area accrescendo il senso di appartenenza e di comunità in un’ottica di sostenibilità sociale oltre che ambientale ed economica.

5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Mirko Franzoso (ha collaborato: Federica Modena) – prov. TN Il quartiere residenziale si pone in continuità con il territorio e i suoi valori identitari creando le condizioni necessarie per una rivitalizzazione a partire dal nuovo modello urbano autosufficiente fautore di relazioni sociali all’insegna della condivisione di spazi e funzioni. Dal punto di vista formale il progetto tiene conto del carattere tipologico e architettonico della zona più antica di Budoia e si...

    Project details
    • Year 2016
    • Status Competition works
    • Type Neighbourhoods/settlements/residential parcelling / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users