iT.03 | an european vision for local residential unit.

RECUPERO | RICICLO | REVISIONE | RIUSO Faenza / Italy / 2016

22
22 Love 4,325 Visits Published

Il progetto di distribuzione interna e di arredo ha previsto la riorganizzazione di abitazione a piano secondo/sottotetto di fabbricato residenziale interno al centro storico faentino realizzato nell'immediato dopoguerra, in economia e senza peculiarità architettoniche di sorta. Alla riorganizzazione planimetrica interna si combina il completamento con componenti d’arredo su misura, integrate alla soluzioni architettonica distributiva e integrato dall'ammodernamento delle dotazioni tecnologiche ed impiantistiche.


La disposizione degli ambienti è definita attorno a disimpegno trasversale di ingresso, funzionale alla separazione delle zone notte e giorno: nuovo servizio igienico in posizione centrale, cieco e ritagliato fra gli spazi privati completa la dotazione "pubbliche" dell'abitazione. Ad ovest dell’ingresso, ampio soggiorno / cucina con duplice affaccio,in parte a tutta altezza ed in parte ricalato in corrispondenza di nicchia-libreria: da questa, l'accesso a balconcino esterno. La dimensione allungata del vano consente il posizionamento della zona cottura a penisola in corrispondenza dell’apertura su corte interna, mentre la zona soggiorno occupa la parte restante del locale: la divisione fra l'ampio spazio centrale (salotto e pranzo), la parte ricalata (libreria) e la zona cottura è marcata dall'utilizzo di due tipi di pavimentazione differente. La superficie trattata a parquet compone gli spazi a giorno e le camere da letto, per tutti i servizi e per la distribuzione centrale viene utilizzata resina a base cementizia, biancastra. Ad est dell’ingresso e divise da altro bagno finestrato, due camere da letto, entrambe matrimoniali: il vano meno regolare verrà utilizzato come camera doppia.


La revisione proposta restituisce un‘organizzazione ragionata dei diversi ambienti, sia in termini spaziali che materici, favorendone la percezione e l’utilizzo attraverso i diversi periodi della giornata: le scelte spaziali e di finitura, progressivamente individuate con la proprietà, suggeriscono una visuale neutra, pacifica e idealmente rivolta agli effetti positivi che possono scaturire da un operare comunque artigiano, ben direzionato attraverso una visione contemporanea di tutti gli apparati.


A completare il design interno, viene realizzato su misura tutto l’apparato di arredo, costituito in relazione diretta con la disposizione architettonica: il design complessivo, dalle linee minimali e volutamente eccedenti consuetudini locali, persegue la volontà di pulizia e di ordine individuata dalla distribuzione architettonica. L'utilizzo di un numero limitato di materiali sottolinea le spazialità individuate dalla distribuzione architettonica: Il tutto a vantaggio della luminosità degli ambienti e delle superfici materializzate (legno/acciaio/vetro), mantenute in luce e a vista. Non sono previsti rivestimenti verticali, salvo regolare piastrellatura con ceramiche bianche di piccolo formato per il divisorio doccia/vaso nel bagno non finestrato: tutte le superfici lavabili sono trattate a smalto, ruvido e liscio, di colore bianco, mentre nella parete di fondo all’angolo cottura viene riscoperta l’originale tessitura muraria, tinteggiata con colorazione bianca coordinata alle restanti pareti ed al soprastante solaio.

22 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto di distribuzione interna e di arredo ha previsto la riorganizzazione di abitazione a piano secondo/sottotetto di fabbricato residenziale interno al centro storico faentino realizzato nell'immediato dopoguerra, in economia e senza peculiarità architettoniche di sorta. Alla riorganizzazione planimetrica interna si combina il completamento con componenti d’arredo su misura, integrate alla soluzioni architettonica distributiva e integrato dall'ammodernamento delle dotazioni...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 22 users