Piazza FRANCESCO HAYEZ

Fiumefreddo Sicilia / Italy / 2013

2
2 Love 1,412 Visits Published

"Fiumefreddo di Sicila gode di un prezioso angolo di mondo, un frammento di suolo "parlante", che racconterà a tutti coloro che passeranno da lí che anche una semplice mattonella, se si vuole, può dire qualcosa: perché fermandosi in quella piazza, con l'Etna sullo sfondo, ciascun passante un bacio lo potrà ricordare. Lo potrà dare o ricevere. Lo potrà consacrare nella sua memoria..e, perché no, lo potrà anche guardare. Gli basterà puntare lo sguardo a terra! La rappresentazione grafica immortala quell'attimo prima di un bacio vero: quel momento in cui gli innamorati, a pochi centimetri l'uno dall'altra, si proiettano tra respiri e sguardi a un futuro ricco di promesse e speranze.


 


Il fuori scala rappresentato su un'apposita stele, in acciaio corten per garantirne un carattere senza tempo, posta in un angolo della piazza, aiuta a comprendere il disegno raffigurato sulla pavimentazione che, altrimenti, non sarebbe immediatamente percepibile al passante che vi cammina sopra, per via della sua estensione. Non è neppure casuale la posizione della stele: una perfetta simmetria con il vulcano Etna che le è alle spalle, movente dello slogan "un bacio ai piedi dell'Etna" in essa inciso. Tutte le assialità di questo progetto sono state peraltro appositamente studiate per rendere omaggio al paese di Fiumefreddo, geograficamente ai piedi del vulcano e baciato da una posizione privilegiata rispetto agli altri paesi dell'hinterland; nonché per completare questo quadro visivo fatto di realtà e rappresentazione, di passato e presente, di natura e artificio. Una statuetta fronte stele consente, infine, di poggiare lo strumento fotografico e rendersi protagonisti di questo incanto creativo di cui solo chi vi fa visita,  può fregiarsi. Per cogliere appieno il racconto della piazza Francesco Hayez, dunque, è necessario recarsi sul posto, respirarne gli odori e fare uno scatto: sarà il via di una comunicazione da fuori a dentro che restituirà il suo significato solo allontanandosi e innalzandosi verso l'alto..quasi a voler indicare che la distanza nello spazio, come nel tempo, rende tutto più chiaro. E di questa stessa messa a fuoco dovranno avvalersi anche i protagonisti di questa immagine che, come tutti coloro che andranno lì a baciarsi, travolti da un futuro incalzante, non potranno che voltarsi indietro e rivivere quel momento, per sempre, nella loro memoria!"


Fiumefreddo di Sicila enjoys a precious corner of the world, a soil fragment" talking ", which will tell to all who pass by there that even a simple tile, if you will, can say something: why stopping in that square, with Etna in the background, each through a kiss I can remember. I can give or receive. I will consecrate in her memoria..e, why not, you can even watch. the simply turn its gaze to the ground! the graphical representation immortalizes that moment before a kiss true: that moment when the lovers, a few centimeters from each other, are projected between breaths and looks to a future full of promise and hope. The out of scale represented on a special stele, corten steel to ensure a timeless character, placed in a corner of the square, it helps to understand the matching design on the floor that otherwise would not be immediately obvious to the passer-by who walk over, because of its extension. Nor is the random position of the stele: a perfect symmetry with the Etna volcano that is behind us, driving the slogan "a kiss to Etna" foot in it engraved. All axiality of this project were also specially designed to pay homage to the town of Fiumefreddo, geographically at the foot of the volcano, and blessed with a privileged position compared to other countries of the hinterland; and complement this visual framework made of reality and representation, past and present, nature and artifice. A statue in front stele allows, finally, to rest the photographic instrument and become protagonists of this creative enchantment of which only those who do visit, can boast. you must travel there, breathing in the smells and make a shot: it will be the way of a communication from outside to inside that will return its meaning only away and rising up, therefore, to fully grasp the story of the square Francesco Hayez. .almost to want to indicate that the distance in space, as in the time, makes it more clear. And the protagonists of this same focus must also use this, as all those who will be there to kiss, overwhelmed by a relentless future, they will only look back and relive that moment, forever in their memory!

2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    "Fiumefreddo di Sicila gode di un prezioso angolo di mondo, un frammento di suolo "parlante", che racconterà a tutti coloro che passeranno da lí che anche una semplice mattonella, se si vuole, può dire qualcosa: perché fermandosi in quella piazza, con l'Etna sullo sfondo, ciascun passante un bacio lo potrà ricordare. Lo potrà dare o ricevere. Lo potrà consacrare nella sua memoria..e, perché no, lo potrà anche guardare. Gli...

    Project details
    • Year 2013
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users