Nuovo polo scolastico di Albino (BG) | Operastudio

Vincitore del concorso di progettazione "Nuovo polo scolastico di Albino" Albino / Italy / 2008

6
6 Love 5,881 Visits Published
Scelte tipologiche in relazione al risparmio energetico: scuola elementare il linea, asilo a patio
L’intervento progettuale prevede la realizzazione di due nuovi edifici: l’asilo di circa 900 mq e la scuola elementare di circa 4.300 mq.


L’edificio presenta un prospetto esterno molto chiuso, mentre si apre con una parete completamente vetrata verso il giardino. L’orientamento delle aule prevede una distribuzione verso nord lungo un fronte solo parzialmente aperto diminuendo così le dispersioni termiche mentre il fronte sud ovest è completamente finestrato favorendo la captazione dei raggi solari durante il periodo invernale. Diversamente una generosa pensilina ed un sistema di oscuramenti a tendaggio garantisce di proteggere gli interni dall’effetto radiante del sole durante i mesi estivi.

Un sistema di percorsi collega le aule alla mensa di pertinenza che è l’unico luogo che presenta un’ampia finestratura verso l’esterno, questo per approfittare della propizia esposizione sud ovest del locale e per offrire una generosa vista verso l’intorno.

L’edificio della scuola elementare si sviluppa in linea nel cuore del lotto con un orientamento prevalentemente nord sud. La scelta è stata quella di disporre tutte le aule verso sud mentre la distribuzione e i locali accessori si collocano a nord. Questo consente di avere un fronte molto più chiuso verso nord mentre a sud ha trovato luogo una serra solare che contribuisce in forma evidente ad aumentare il comfort termico diminuendo i costi a favore di sistemi passivi. Inoltre tutte le 20 aule godono del miglior sistema di illuminazione naturale: il sole.

L’accesso alla scuola elementare avviene dal primo piano, otto sezioni (due cicli) si collocano al piano primo, dodici aule (tre cicli) al secondo piano, mentre al piano terra si collocano gli spazi della palestra, i laboratori, gli uffici didattici e la mensa con centro di cottura. Anche il piano terra si orienta prevalentemente verso sud mentre il lato nord, contro terra è occupato da locali accessori.

La mensa: razionalizzazione dei percorsi e della mensa esistente
La mensa si colloca al piano terra della scuola elementare nell’estremità est. Il principio progettuale è stato quello di valorizzare l’attuale locale mensa collocato nel piano seminterrato della scuola media e di collegarlo attraverso un percorso interrato ai nuovi locali mensa ed al centro cottura, In questo modo si ottiene un unico ambiente mensa di circa 440 mq con una capienza pari a 180 persone e quindi adeguato a rispondere alle esigenze del plesso scolastico attraverso un’organizzazione di doppio turno.

Inoltre si è previsto di collegare le mense direttamente al centro di cottura in modo da facilitare il servizio e la qualità di distribuzione pasti. Il centro cottura è stato dotato di un proprio ambito di carico/scarico carrabile direttamente collegato a via Roma senza intercettare i percorsi didattici dei bambini, razionalizzando e favorendo l’efficacia della distribuzione pasti.

Queste scelte progettuali, il collegamento tra nuove e vecchia mensa, l’accesso carraio diretto al centro cottura, hanno consentito di rispondere alle esigenze prestazionali diminuendo la dimensione dei locali costruiti, valorizzando quelli esistenti e razionalizzando il sistema dei percorsi.

Organizzazione funzionale
Il programma è risolto attraverso due edifici. Un edificio a corte ad un piano ospita i locali dell’asilo, la casa del custode ed un cortile e giardino privato. Un secondo edificio in linea su tre piani ospita le venti aule della scuola elementare, la sezione potenziata di handicap grave al primo piano, i locali accessori la scuola quali la palestra, i laboratori, biblioteca, sala professori e servizi. Inoltre al piano terra trovano posto la sezione didattica, la centrale termica di tutto il plesso scolastico, la mensa ed il centro cottura. L’intorno è circondato da un giardino di pertinenza della scuola elementare e media mentre un’autorimessa interrata di circa 1800 mq si colloca nell’estremità sud ovest del lotto.

Accessibilità disabili e sezione potenziata di handicap grave
Tutti i locali della scuola elementare ed asilo sono totalmente accessibili a persone disabili. Nella scuola elementare un ascensore garantisce il collegamenti tra i tre piani mentre i collegamenti orizzontali non prevedono alcun tipo di barriera architettonica.

L’asilo, sviluppandosi su un unico piano, non presenta nessun tipo di barriera architettonica.

La sezione potenziata di handicap grave si colloca al primo piano della scuola elementare nelle immediate vicinanze dell’ingresso e non lontano dai parcheggi disabili (30 metri circa). Questo garantisce la facile accessibilità dei locali. Inoltre i locali sono adiacenti le aule per la didattica favorendo occasioni e momenti di incontro con gli altri bambini. Anche il parco è accessibile attraverso percorsi protetti a persone con difficoltà motorie.

6 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Scelte tipologiche in relazione al risparmio energetico: scuola elementare il linea, asilo a patio L’intervento progettuale prevede la realizzazione di due nuovi edifici: l’asilo di circa 900 mq e la scuola elementare di circa 4.300 mq.

    Project details
    • Year 2008
    • Client Comune di Albino
    • Status Current works
    • Type Kindergartens / Schools/Institutes
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users