Casa Kolonihagen

Casa di villeggiatura all’interno del Parcell Garden di Stavanger Stavanger / Norway / 2005

118
118 Love 10,714 Visits Published
Solo due ambienti: zona notte e zona giorno contenuti in due cubi sollevati dal suolo ad altezze diverse, completamente immersi nella natura. È questo il progetto della “Casa Kolonihagen“, realizzato dall’architetto norvegese Tommie Wilhelmsen.

Si tratta di una piccola casa di villeggiatura che sorge su soli 26 metri quadrati di superficie all’interno del Parcell Garden di Stavanger, in Norvegia.

Esempio di “architettura molecolare”, il progetto consta di prismi uniti a diverse altezze in modo da poter sfruttare il dislivello del terreno. Prismi che determinano la distribuzione funzionale degli spazi interni, la cui divisione è pertanto percepibile già dall’esterno.

Colori e materiali scelti determinano un forte contrasto tra esterno ed interno. I colori tellurici della pietra e del legno all’esterno sono testimonianza della volontà di una integrazione dell’abitazione con il verde naturale circostante. Scelta estetica che contrasta evidentemente con il bianco astratto e minimalista degli spazi interni.

“Il progetto – spiega Wilhelmsen – ha comportato un costo complessivo di soli 10mila euro. Si tratta di un esempio estremo di costruzione a basso costo”.
L’abitazione è risultato del lavoro artigianale dell’architetto stesso, il quale tiene a sottolineare: “Come architetto non intendo osservare la città dall’alto come se fosse un oggetto da manipolare e dominare. Credo nel lavoro sul terreno, nella natura…costruire una casa con le proprie mani è il primo gradino nel processo di costruzione”.

Wilhelmsen la definisce una “questione di stile di vita”. Casa Kolonihagen rappresenta un esempio di stile di vita ecologica, completamente immersa nella natura. “Un modo alternativo di trascorrere l’estate in una città scandinava”.
118 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Solo due ambienti: zona notte e zona giorno contenuti in due cubi sollevati dal suolo ad altezze diverse, completamente immersi nella natura. È questo il progetto della “Casa Kolonihagen“, realizzato dall’architetto norvegese Tommie Wilhelmsen.Si tratta di una piccola casa di villeggiatura che sorge su soli 26 metri quadrati di superficie all’interno del Parcell Garden di Stavanger, in Norvegia.Esempio di “architettura molecolare”, il progetto consta di prismi uniti a diverse altezze in modo da...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 118 users