Opera in mosaico vetroso

Piazza Matteotti a Treviso Treviso / Italy / 2007

0
0 Love 2,892 Visits Published
Sono terminati i lavori in Piazza Matteotti a Treviso, la torre con gli apparati per la telefonia mobile, un modello unico nel suo genere. Firmato dall'architetto Roberto Pamio, un nome dell'architettura verticale, l’obelisco può comunque essere considerato un'opera d'arte nel suo genere che ha nel vetro di Murano il suo elemento caratterizzante: quasi 500 mila tesserine da 16 millimetri per 8. Alta poco più di trenta metri, di sezione triangolare, l’opera sarà composta da 36 pannelli in vetro camera: dodici per ognuno dei tre lati. Un laboratorio del Veneziano sta completando il certosino lavoro di composizione del mosaico: azzurro, blu cobalto e verde smeraldo caratterizzeranno i tre lati con inserti in giallo. Il disegno del mosaico è stata studiato nei dettagli, con particolare attenzione all'effetto che dovrà produrre la luce del sole. La torre è stata predisposta anche per ospitare al suo interno un gruppo di lampade. L'impianto per la ripetizione delle onde elettromagnetiche è stato collocato sulla cima dell'antenna, ad un'altezza quindi di circa trenta metri. Tutte le apparecchiature di servizio sono invece chiuse nella stanza sotto il complesso museale di Santa Caterina.

A seguito del piano antenne comunale, che ha previsto il posizionamento della torre per la telefonia mobile in Piazza Matteotti, si è ritenuto necessario rivedere l’intero piazzale, modellarne il disegno per renderlo capace di accogliere un elemento tecnologico di così elevato impatto visivo.

Il progetto ha previsto la riqualificazione della Piazza su cui verrà aperto l’ingresso della chiesa di Santa Caterina risalente alla seconda metà del 1300, ora sede museale del Comune di Treviso. E' una Piazza che ha perso completamente la sua identità e grazie a questo intervento diventerà elemento di raccordo tra il Museo e la città, si chiuderà intorno a S. Caterina e la circonderà assumendo una dimensione intima.



0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Sono terminati i lavori in Piazza Matteotti a Treviso, la torre con gli apparati per la telefonia mobile, un modello unico nel suo genere. Firmato dall'architetto Roberto Pamio, un nome dell'architettura verticale, l’obelisco può comunque essere considerato un'opera d'arte nel suo genere che ha nel vetro di Murano il suo elemento caratterizzante: quasi 500 mila tesserine da 16 millimetri per 8. Alta poco più di trenta metri, di sezione triangolare, l’opera sarà composta da 36 pannelli in vetro...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2006
    • Work finished in 2007
    • Client Comune di Treviso
    • Status Completed works
    • Type Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram