Giardino delle acque_4 Biennal Europea De Paisatge - Barcelona

Progetto Partecipante Serramazzoni / Italy / 2005

1
1 Love 2,145 Visits Published
Il progetto costituisce il secondo stralcio di un più ampio programma di riqualificazione per il Parco Pineta di Serramazzoni (località appenninica della provincia di Modena). L’obiettivo fondamentale dell’intervento era quello di ridefinire le caratteristiche d’uso e formali di uno spazio residuale ma collocato in una posizione previlegiata nel centro urbano. Si trattava di realizzare una connessione tra piazza Torquato Tasso (su cui si affaccia la residenza municipale) e il nucleo del parco collocato a monte: la realizzazione di un percorso sinuoso, affiancato da un corso d’acqua artificiale (di fatto una grande fontana con uno sviluppo di circa 80 mt), costituisce il tema principale del progetto.

A quasi due anni dal completamento dei lavori non si può che rilevare il successo dell'opera realizzata: siamo però ben lontani da certi interventi paesaggistici da rivista, dove la dimensione concettuale sembra prevaricare un reale utilizzo ed una piana lettura dei luoghi (spesso si vedono imbarazzanti monumenti all'ego di architetti del paesaggio in pieno trip autoreferenziale, piuttosto che spazi progettati per le persone).

Il giardino delle acque viene vissuto intensamente dai bambini che ne colgono immediatamente le implicite potenzialità ludiche (il percorso d'acqua come laboratorio per esperimenti e gare di galleggiamento per i più diversi oggetti, come sentiero liquido entro il quale camminare, l'attraversamento della fontana a valle sotto i due zampilli parabolici come prova iniziatica da affrontare con o senza genitori); adulti e anziani sembrano invece rapportarsi prevalentemente alla dimensione contemplativa e meditativa del luogo, anche grazie alle vibranti rappresentazioni scultoree di Luigi Lorenzi (cui va il nostro sentito ringraziamento per l’intenso e fecondo contributo). Uno degli elementi importanti del progetto, oltre alla ridefinizione degli spazi, alla sistemazione del verde ed alle installazioni artistiche, è costituito dalla colonna sonora generata dall’acqua: le diverse modalità di flusso generano infatti una serie di miniature musicali connesse al gorgoglìo della fonte, alle cascatelle, all’accelerare ed al rallentare dello scorrimento che si perde, a momenti, quasi con modalità carsica, al dripping ed agli zampilli della vasca a valle. A questa diversificazione corrisponde anche la variabilità percettiva (il suono della fontana bassa è udibibile in tutta piazza Torquato Tasso, superando anche il rumore del traffico) che estende la praticabilità significativa del luogo anche a ipovedenti e ciechi: in fondo lo scopo del progetto era quello di realizzare, con l’economia di mezzi consentita dal ridotto budget a disposizione, una ricca esperienza polisensoriale in un luogo che funge da snodo tra diverse situazioni urbane.

Al termine di questa nostra esperienza di progettazione e realizzazione (non possiamo non ringraziare qui anche tutte le maestranze che hanno operato con non scontata passione nell'ambito del cantiere) a noi rimane l’intima ed ottimistica convinzione di quanto l'architettura possa modificare la qualità degli spazi urbani e la vita delle persone che li abitano. In meglio.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto costituisce il secondo stralcio di un più ampio programma di riqualificazione per il Parco Pineta di Serramazzoni (località appenninica della provincia di Modena). L’obiettivo fondamentale dell’intervento era quello di ridefinire le caratteristiche d’uso e formali di uno spazio residuale ma collocato in una posizione previlegiata nel centro urbano. Si trattava di realizzare una connessione tra piazza Torquato Tasso (su cui si affaccia la residenza municipale) e il nucleo del parco...

    Project details
    • Year 2005
    • Work started in 2005
    • Work finished in 2005
    • Client Comune di Serramazzoni
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Landscape/territorial planning / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users