PLAUZ Project for a tower in Tivoli

Tivoli / Italy

0
0 Love 983 Visits Published

Il complesso del Mausoleo dei Plauzi e di Ponte Lucano si trova nei pressi del fiume Aniene, affluente del Tevere. Rientra nel territorio del comune di Tivoli, anche se è al confine estremo con Villanova, frazione di Guidonia. Situato nelle vicinanze della Capitale, e poco lontano da ville di grande importanza, come Villa Adriana, fatta erigere dall’imperatore Adriano, questo sito rientra all’interno di un’area di indubbio valore artistico e culturale. Proprio sulle rive del fiume infatti sono stati trovati i primi insediamenti della zona, risalenti all’epoca preistorica. Questo territorio è sempre stato soggetto, sin dall’antichità, a frequenti esondazioni, le quali interessano tutta l’area urbana circostante. Nei secoli si sono susseguiti vari tentativi di contenimento del fiume. L’iniziativa più interessante è stata forse quella di Ippolito d’Este, il quale nel XVI secolo progettò un canale che facesse confluire le acque in eccesso a Villa d’Este, con lo scopo di alimentare le fontane presenti nel complesso della villa. Si è trattato per la maggior parte di opere di canalizzazione, che però non sono mai riuscite a porre pienamente rimedio al disagio degli allagamenti. Attualmente l’area è occupata perlopiù da edifici commerciali e industriali, sorti abusivamente e poi condonati, nel corso del Novecento. Quest’urbanizzazione disordinata e sregolata ha reso le esondazioni più frequenti e più disastrose. Per far fronte a tale situazione, nel 2004, l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo del Lazio (ARDIS) ha fatto erigere un muro in cemento, alto circa 4 metri, il quale racchiude il complesso monumentale di epoca romana. Contro questa soluzione si sono schierati gli abitanti, che dagli anni ottanta hanno costituito un comitato, a cui aderiscono anche associazioni ambientaliste come il WWF, il quale ha come scopo la difesa e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico di questo territorio. Le proposte da loro avanzate, in alternativa alla costruzione del muro, miravano all’allargamento del letto del fiume e della zona golenale sulla sponda destra, al fine di riportare le acque al livello dell’età romana, e di ridurre l’allagamento sul lato sinistro, dove si trova il Mausoleo. Questi provvedimenti avrebbero dovuto essere accompagnati da un’indispensabile e attenta vigilanza contro gli scarichi industriali della zona, che comportano un sistematico innalzamento del letto del fiume. Attualmente l’unico intervento visibilmente realizzato, tra quelli richiesti, è la sostituzione del precedente parapetto del ponte, in cemento, con una ringhiera in metallo, la quale permette il passaggio ai detriti in caso di alluvione, riducendo l’effetto “diga” che ha avuto Ponte Lucano negli ultimi decenni. Nonostante le proteste e il tentativo di coinvolgere le istituzioni nella ricerca di una soluzione a questa problematica, non sono ancora stati effettuati né studi approfonditi, né lavori adeguati per contenere e porre fine al decadimento cui è sottoposta l’area.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il complesso del Mausoleo dei Plauzi e di Ponte Lucano si trova nei pressi del fiume Aniene, affluente del Tevere. Rientra nel territorio del comune di Tivoli, anche se è al confine estremo con Villanova, frazione di Guidonia. Situato nelle vicinanze della Capitale, e poco lontano da ville di grande importanza, come Villa Adriana, fatta erigere dall’imperatore Adriano, questo sito rientra all’interno di un’area di indubbio valore artistico e culturale. Proprio sulle...

    Project details
    • Status Current works
    Archilovers On Instagram