Chiesa dello Spirito Santo a Palo del Colle (BA)

Palo del Colle / Italy / 2000

1
1 Love 2,444 Visits Published
CHIESA DELLO SPIRITO SANTO A PALO DEL COLLE

Questa breve relazione ha lo scopo di illustrare i criteri e le scelte adottate nello studio del progetto della nuova Chiesa dello Spirito Santo nel Comune di Palo del Colle (Bari).
Il suolo interessato dall'intervento ha un'estensione di circa 6400 mq; è ubicato su viale Europa angolo viale Adriatico e confina sugli altri due lati con una strada privata ed una strada poderale. Esso risulta in parte edificato con una palazzina destinata a locali per il ministero pastorale e con un manufatto metallico a carattere provvisorio, utilizzato attualmente come luogo di culto.
Il progetto prevede la rimozione di quest'ultimo e la realizzazione di un nuovo organismo architettonico con struttura in c.a. impostato su una maglia modulare di 3.00x3.00m, che è anche il modulo strutturale di tutto l'impianto.
Esso si sviluppa su pianta quadrata di circa 27.00 m di lato e su una superficie di circa 730 mq al piano terra e di circa 400 mq al piano interrato.
L'edificio è dotato di tre bussole di ingresso, posizionate in corrispondenza degli angoli, che funzionano anche come uscite di sicurezza: l'ingresso principale, posizionato sullo spigolo prospiciente la strada, è protetto da una grande pensilina che copre lo spazio antistante la chiesa che funge da sagrato.
Lo spazio interno si sviluppa lungo una diagonale che costituisce la direttrice principale che va dall'ingresso al presbiterio; questa direzione determina la organizzazione e la disposizione dei posti a sedere, (circa 430), tutti orientati verso la zona presbiterale, che è stata rialzata di un gradino rispetto al piano di calpestio dell'aula.
In prossimità dell'ingresso principale si trovano la zona penitenziale con ii confessionale e il fonte battesimale; l'altare, l'ambone e la sede sono collocati in posizione centrale sul presbiterio, ai cui lati trovano posto il tabernacolo con uno spazio dedicato alle celebrazioni feriali o per piccoli gruppi, e simmetricamente il coro.
Tramite una scala è possibile scendere al piano interrato o salire sulla copertura piana di questi ambienti, su cui saranno posizionate le macchine per il trattamento dell'aria.
La copertura dell'aula assembleare s'innalza a vela, e partendo in corrispondenza dell'ingresso, raggiunge la quota di circa 12.00 m. in corrispondenza dell'altare.
Essa è costituita da due travi principali in legno lamellare sagomate a catenaria, che corrono parallele lungo la diagonale dell'edificio, su cui sono impostate una serie di travi in legno lamellare ad asse curvo che si collegano alle pareti perimetrali con un sistema di piastre di acciaio.
Lo spazio vetrato tra le travi principali taglia in due l'edificio e consente una forte penetrazione di luce dall'atto, che diviene così un elemento fondamentale nella percezione dello spazio interno.
Analoga soluzione progettuale è stata adottata in corrispondenza dell'attacco della copertura con le pareti: qui la copertura non tocca le murature perimetrali, ma se ne distacca, individuando una fascia di luce naturale che crea nell'aula assembleare una particolare suggestione per la luce radente.
La parete curva in c.a. che parte dal piano terra si eleva al di sopra della copertura fino ad un'altezza di 21 metri; su di essa è ritagliata in negativo la sagoma del simbolo della croce ed è ancorata la struttura metallica per il sostegno delle campane.
Il piano interrato si estende per circa 400mq e comprende una grande sala polifunzionale, con annesse aule e locali a servizio della parrocchia.
Gli ambienti interrati affacciano su un ampio spazio a cielo aperto ottenuto tramite sbancamento delle zone antistanti; in tal modo viene assicurata una idonea illuminazione ed creazione naturale.

Le scelte delle finlture, dei rivestimenti e dei materiali in genere sono state effettuate sia in considerazione di esigenze architettoniche (immagine, cromatismi, ecc), sia privilegiando i problemi inerenti la futura manutenzione di tutto l'organismo edilizio.
In particolare le pareti perimetrali esterne sono realizzate in muratura e rivestite con lastre in pietra locale a ricorsi bicromi orizzontali; lo stesso materiale è stato utilizzato per il rivestimento della parete interna curva che fa da sfondo al presbiterio.
Le altre pareti interne saranno intonacate e trattate con idropittura.
La pavimentazione interna è prevista in lastre di pietra di troni levigata in opera; la zona esterna antistante l'ingresso ed i marciapiedi perimetrali sono pavimentati con pietra di troni bocciardata.
Gli infissi esterni sono in profili di alluminio preverniciato a fuoco, con parti apribili e vetri di sicurezza; il portone centrale è stato realizzato in legno naturale.

L'impianto di riscaldamento dell'aula assembleare sarà realizzato con il sistema dei pannelli radianti a pavimento; per gli altri ambienti al piano terra (sacrestia, uffici parrocchiali, ecc...) e per le aule al piano interrato saranno utilizzati i ventilconvettori.
La sala polifunzionale ai piano interrato sarà dotata di impianto di condizionamento per il periodo invernale e di impianto di ventilazione per il periodo estivo con apposita unità di trattamento aria; tutti gli impianti potranno essere parzializzati e termoregolati autonomamente, a seconda delie necessità e dei periodi di funzionamento.
Particolare cura è stata posta nella progettazione della illuminazione artificiale e nella scelta dei corpi illuminanti, al fine di assicurare il giusto livello di luminosità funzionale alle varie zone (assemblea, presbiterio, ecc...), ed il raggiungimento di un gradevole effetto estetico.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    CHIESA DELLO SPIRITO SANTO A PALO DEL COLLEQuesta breve relazione ha lo scopo di illustrare i criteri e le scelte adottate nello studio del progetto della nuova Chiesa dello Spirito Santo nel Comune di Palo del Colle (Bari).Il suolo interessato dall'intervento ha un'estensione di circa 6400 mq; è ubicato su viale Europa angolo viale Adriatico e confina sugli altri due lati con una strada privata ed una strada poderale. Esso risulta in parte edificato con una palazzina destinata a locali per il...

    Project details
    • Year 2000
    • Work started in 1998
    • Work finished in 2000
    • Client Società chiesa dello SApirito Santo
    • Status Completed works
    • Type Churches
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users