SYMBIOSIS

progetto di centro fieristico e sistemazione di spazio pubblico urbano Bra / Italy / 2008

1
1 Love 1,970 Visits Published
Il progetto
Tema del concorso è la progettazione di un polo fieristico nell’area del mercato ortofrutticolo e la riqualificazione dell’attiguo giardino Belvedere.
Il concept propone un edificio a “volume zero”, uno spazio pubblico libero da ingombri visivi e aperto alla visuale del paesaggio delle Langhe: coperture pedonabili plasmate per raccordare i diversi livelli della piazza e del giardino.
Il nuovo polo fieristico si colloca quindi al di sotto del sedime della piazza con l’affaccio principale verso il giardino Belvedere che, eliminata la barriera del muro di contenimento esistente, può discendere naturalmente verso i padiglioni. Il polo è organizzato in modo semplice, secondo uno schema a pettine: un corpo principale con gli accessi principali corre parallelo alla strada in direzione est-ovest, mentre quattro padiglioni di dimensione e forma diversa si sviluppano in direzione nord-sud.
L’edificio e la piazza sono legati una relazione di tipo simbiotico, perché esistono l’uno in funzione dell’altra, al fine di rafforzare le connessioni pedonali tra la città e il giradino Belvedere tramite delle gradinate e le naturali pendenze della collina.
Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Danilo Coccalotto, Roberto Garelli e Alessandro Garnero.

The project
The aim of the competition was the design of a new trade centre which should take the place of the existing marketplace and the redevelopment of the adjacent Belvedere garden.
The concept suggests a “zero volume” building, that is a public space with no obstructions and a wide field of vision towards the Langhe hills.
The rooftop of the building is conceived as a large square that literally climbs up to the garden by means of large terraces; at the same time the hill of the garden can gently slope down towards the large patios of the trade centre.
The building and the square should be intended as two sides of the same object, because they work in a symbiotic way to strengthen the pedestrian and functional connections between the city and the green park.
From the functional point of view the centre is organized in different pavilions: the bigger one with the main accesses runs east-west parallel to the road while the others have a north-south orientation.
The project was developed with Danilo Coccalotto, Roberto Garelli and Alessandro Garnero.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progettoTema del concorso è la progettazione di un polo fieristico nell’area del mercato ortofrutticolo e la riqualificazione dell’attiguo giardino Belvedere.Il concept propone un edificio a “volume zero”, uno spazio pubblico libero da ingombri visivi e aperto alla visuale del paesaggio delle Langhe: coperture pedonabili plasmate per raccordare i diversi livelli della piazza e del giardino.Il nuovo polo fieristico si colloca quindi al di sotto del sedime della piazza con l’affaccio...

    Project details
    • Year 2008
    • Client Città di Bra
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Multi-purpose Cultural Centres / Trade Fair Centres / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users