SLOPING THE SQUARE

riqualificazione di spazio pubblico Jūrmala / Latvia / 2004

0
0 Love 1,358 Visits Published
Il progetto
La piazza del Pils Laukums, tema del workshop, è uno spazio di elevata stratificazione storica e culturale: un prato bordeggiato da un bosco di pini e betulle caratterizzato dalla vicinanza di alcune costruzioni in legno di valore storico, una chiesa Luterana di inizio ‘900 e un’interessante stazione ferroviaria di epoca sovietica.
Abbattuta la statua di Lenin dopo il crollo del regime, oggi questo spazio è utilizzato dagli artisti locali, che trasformano i tronchi di legno in sculture che evocano antiche leggende vichinghe.
L’idea di progetto rispetta l’identità unica del luogo e propone due obiettivi:
1) rafforzare le connessioni pedonali tra la riva del fiume, la ferrovia e la spiaggia sul Baltico; 2) mantenere il più possibile intatto il carattere aperto dello spazio pubblico.
Un lungo pontile in legno diventa percorso museale per le sculture degli artisti locali, mentre il centro culturale e la sala per concerti indicati dal bando sono collocati al di sotto di una grande copertura verde. L’edificio è inteso come il sollevamento di un lembo del prato esistente, che da un lato gode dell’orientamento a sud e dall’altro apre grandi vetrate alla vista e alla fruizione del bosco secolare.
Il progetto è stato elaborato in collaborazione con Walter Nicolino e Carlo Ratti.

The project
Pils Laukums is one of the most important public spaces in Jurmala, a benchmark for the local identity.
It’s a lawn bordered by a wonderful wood, influenced by the presence of some historical wooden buildings, a Luteran church of the early 900’s and an interesting Soviet railway station. After the regime toppled, this space started to be occupied by the local artists, who evoke ancient Viking Legends by transforming tree trunks into strange sculptures.
The project strategy is based on the respect of the local identity and aims to: 1) strengthen the pedestrian connection between the river, the railway station and the beach; 2) keep the openness of the public space.
A long wooden deck running from the Lielupe river to the beach through the wood is the open air museum for the sculptures, while the requested concert hall and cultural centre are located under a green sloping roof.
The building is not conceived as a free standing object, but as folding land: from one side the sloping roof has an optimal solar orientation and from the other it opens unusual views towards the age-old wood.
The project was elaborated with Walter Nicolino and Carlo Ratti.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progettoLa piazza del Pils Laukums, tema del workshop, è uno spazio di elevata stratificazione storica e culturale: un prato bordeggiato da un bosco di pini e betulle caratterizzato dalla vicinanza di alcune costruzioni in legno di valore storico, una chiesa Luterana di inizio ‘900 e un’interessante stazione ferroviaria di epoca sovietica.Abbattuta la statua di Lenin dopo il crollo del regime, oggi questo spazio è utilizzato dagli artisti locali, che trasformano i tronchi di legno in...

    Project details
    • Year 2004
    • Client CITY OF JURMALA
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Urban Furniture / multi-purpose civic centres
    Archilovers On Instagram