AMALIA

Styria / Austria / 2007

7
7 Love 3,944 Visits Published
Organizzata su due livelli, di cui uno aggettante, permette al paesaggio di “fluttuare” al suo interno, offrendo, da qualsiasi punto della casa, splendide viste panoramiche sull’intorno. Per rendere omaggio alla natura che la circonda e massimizzare lo scambio interno-esterno, la casa, a meno delle sole finestre, è completamente rivestita di prato artificiale.

Casa Amalia, compatta e dinamica, contiene due stanze da letto, una per gli adulti, l’altra per i bambini, più una zona letto aggiuntiva nel soggiorno.
La casa è collocata su un lieve pendio, il piano terra è disposto su due livelli, con cucina e zona pranzo al di sopra del salone. “In questo modo le varie funzioni sono separate, e le camere sembrano più ampie”, afferma Isabella Straus (Grid Architects), aggiungendo che “dal tavolo da pranzo si ha una vista della valle attraverso la finestra sulla facciata nord, ma anche da una accogliente nicchia nel salotto”.

Da fuori, Casa Amalia appare minacciosa, con la sua forma ripiegata, scura che, da alcuni angoli, sembra trasformarsi in un solido monolite e da altri in una struttura estremamente spigolosa. Da vicino, le origini dello strano rivestimento che riflette e assorbe la luce, diventano improvvisamente chiare: si tratta di erba artificiale. Questo rivestimento è stato scelto dagli architetti per le sue qualità tattili, nonché per il modo in cui aiuta la struttura ad annullare le differenze ottiche tra il tetto e le pareti e per la connessione che crea tra l'edificio e il paesaggio circostante. Consente, inoltre, di utilizzare il primo livello del tetto come un comodo terrazzo.

Al primo piano le travi a sbalzo fuoriescono creando uno spazio coperto per il tosaerba e i mobili da giardino, o per parcheggiare un'auto se necessario.
La facciata del soggiorno contiene due grandi aperture, dinamicamente angolate per ampliare i contorni del prato circostante e progettate per portare il paesaggio nel cuore della zona giorno, riscaldata da una stufa a legna. Dalla cucina/stanza da pranzo, una semplice scala a chiocciola conduce al primo piano dell’alloggio, vicino ad un bagno compatto e alla stanza doccia.
Sul lato posteriore vi è la stanza dei bambini - con il suo piano inclinato che crea un divertente spazio gioco per auto e trenini - ospitata nel blocco aggettante che simula la cabina letto di un camper.


Amalia –named after the grandmother of her owners –is a holiday cabin to host family members spread all over austria.

Located on top of a hill in Styria, overlooking the valley of Kirchbach Amalia offers space for up to six people, without having to spare any comfort.
Organised in 2 levels, one of them split, she lets the landscape float in and gives view to her surrounding from everywhere within.

To give tribute to the nature around her and maximize the interchange between inside and outside, the house is completely covered with artificial grass –with only the windows left out. Amalia is the first artificial grass camouflage building in Austria
.
7 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Organizzata su due livelli, di cui uno aggettante, permette al paesaggio di “fluttuare” al suo interno, offrendo, da qualsiasi punto della casa, splendide viste panoramiche sull’intorno. Per rendere omaggio alla natura che la circonda e massimizzare lo scambio interno-esterno, la casa, a meno delle sole finestre, è completamente rivestita di prato artificiale.Casa Amalia, compatta e dinamica, contiene due stanze da letto, una per gli adulti, l’altra per i bambini, più una zona letto aggiuntiva...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2006
    • Work finished in 2007
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    • Websitehttp://www.thegrids.net
    Archilovers On Instagram
    Lovers 7 users