Parco delle Cave

Studio di fattibilità di un progetto di riqualificazione paesaggistica dell’Asse Trani-Bisceglie. Trani / Italy / 2015

1
1 Love 802 Visits Published

Coordinamento e supervisione: prof. arch. Biagio Cillo


Tutor: arch. Lorenzo Pietropaolo


LETTURA SINTETICA delle INVARIANTI STRUTTURALI


Il territorio oggetto del presente Studio di Fattibilità è fortemente segnato da invarianti strutturali di matrice naturale (lame) e di matrice antropica (sistema della mobilità territoriale, attività estrattive della pietra) da cui scaturiscono criticità di interconnessioni trasversali tra paesaggi costieri, paesaggi urbani e paesaggi agricoli.  Si evidenzia una scarsa fruibilità degli ambiti di naturalità e della rete ecologica, ed un sostanziale stato di abbandono di numerose cave dismesse al termine delle attività estrattive.


LETTURA E/E’ PROGETTO: I TEMI


Dalla lettura dei segni naturali ed antropici del territorio, emergono i seguenti temi che possono, quali punti di forza/debolezza, assurgere a potenziali criticità progettuali del presente Studio di Fattibilità:


A)    Frammentazione longitudinale del paesaggio, segnato da elementi infrastrutturali alla scala territoriale: S.S.16, ferrovia, S.S.16bis e, più ad ovest, l’asse autostradale;


B)    Criticità nelle interconnessioni trasversali tra paesaggi costieri, paesaggi urbani e paesaggi agricoli;


C)    Degrado e scarsa accessibilità della fascia costiera;


D)    Cave dismesse in stato di abbandono;


E)     Scarsa fruibilità della Lama Paterna;


F)     Struttura pubblica socio-sanitaria in disuso;


G)    Elementi storico-architettonici di valore territoriale: ponti, torri costiere.


UN APPROCCIO METODOLOGICO SISTEMICO


Il presente Studio di Fattibilità si inquadra nell’ottica del Patto Città-Campagna del P.P.T.R. Puglia e, pertanto intende perseguirne gli obiettivi ivi previsti. In particolare, si intende valorizzare la Rete Ecologica costituita dalla Lama Paterna quale elemento naturale di connessione con la “costellazione” delle cave dismesse. La rilevazione e la catalogazione delle cave dismesse nel territorio, in vista di un’ipotesi di intervento per il recupero, la valorizzazione o il ripristino, non passa soltanto per una precisa e localizzata valutazione delle caratteristiche e delle potenzialità dei singoli siti , ma passa anche e soprattutto per una ricognizione interpretativa delle logiche di sistema che possono soggiacere al recupero alla scala territoriale di tali potenziali risorse.  La logica di tale ricognizione richiama dunque la necessità di leggere e classificare il patrimonio dei siti estrattivi secondo un concetto di “costellazione” sistemica.


MISURE META-PROGETTUALI


1)     Rinaturalizzazione della Lama Paterna con piantumazione di specie autoctone o compatibili con il microclima locale;


2)     Sistema della Mobilità dolce con percorsi naturalistici pedonali e ciclabili;


3)     Interventi mirati alla realizzazione di una biodiversità con la formazione di specchi d’acqua artificiali di accumulo di acque meteoriche superficiali, promozione di cultivar che migliorano i valori di biodiversità degli agro-ecosistemi;


4)     Realizzazione di percorsi naturalistici con giardini botanici, terrazzamenti integrati a strutture leggere per aree di sosta e servizi;


5)     Riconversione della struttura pubblica socio-sanitaria esistente in Polo multifunzionale di gestione del parco, con annessi spazi espositivi, ricreativi, didattici;


6)     Interpretazione unitaria, nell’ambito dei Comparti Urbanistici verso Bisceglie lungo l’asse S.S. 16, delle fasce destinate dal PUG di Trani a verde-servizi, quale parco agricolo, orti sociali, attrezzature per lo sport che prevedono percorsi ginnici nella campagna, recupero dell’edilizia rurale a secco e degli elementi storico-architettonici.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Coordinamento e supervisione: prof. arch. Biagio Cillo Tutor: arch. Lorenzo Pietropaolo LETTURA SINTETICA delle INVARIANTI STRUTTURALI Il territorio oggetto del presente Studio di Fattibilità è fortemente segnato da invarianti strutturali di matrice naturale (lame) e di matrice antropica (sistema della mobilità territoriale, attività estrattive della pietra) da cui scaturiscono criticità di interconnessioni trasversali tra paesaggi costieri, paesaggi urbani...

    Project details
    • Year 2015
    • Work finished in 2015
    • Status Research/Thesis
    • Type Parks, Public Gardens / Landscape/territorial planning / Feasibility Studies / River and coastal redevelopment
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users