via F. Sivori

Genoa / Italy / 2015

1
1 Love 1,009 Visits Published

Si tratta di un intervento su due appartamenti attigui che vengono accorpati. Il palazzo è una architettura degli anni 30 tipica dei quartieri medio borghesi come Castelletto, con struttura mista in cemento armato e mattoni, facciate decorate in stile eccletico. All'interno il taglio tipicamente della casa ottocentesca, con corridoio distributivo e piccole stanze, unico elemento di pregio i pavimenti in graniglia che il progetto prevede di restaurare. L'intervento si concentra sulla spina distributiva che diviene il cuore della casa, un fulcro pensato come "una galleria", mentre Il resto del progetto si concentra nel demolire per ampliare gli spazi, accorpando anche alcuni vani, come per il grande bagno padronale, la cucina, la sala; completa il lavoro lo studio sulla camera da letto padronale, con il bellissimo lampadario di Ingo Maurer a colmare la scena. I materiali sono il legno chiaro per la spina centrale, con le mensole laccate giallo senape lucido, che stacca con il rosso sangue di bue delle graniglie, il ferro battuto per il mobile tv ed il baldacchino, le resine e le piastrelle stile mosaico che ricordano gli Amman turchi, per la grande parete della sala da bagno.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Si tratta di un intervento su due appartamenti attigui che vengono accorpati. Il palazzo è una architettura degli anni 30 tipica dei quartieri medio borghesi come Castelletto, con struttura mista in cemento armato e mattoni, facciate decorate in stile eccletico. All'interno il taglio tipicamente della casa ottocentesca, con corridoio distributivo e piccole stanze, unico elemento di pregio i pavimenti in graniglia che il progetto prevede di restaurare. L'intervento si concentra sulla...

    Project details
    • Year 2015
    • Work finished in 2015
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Interior Design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users