LE PIAZZE DELLA PACE E DELLA NATURA

Il Parco della Pace nel Comune di Carlantino Carlantino / Italy / 2015

1
1 Love 825 Visits Published

I Comuni di Biccari, Carlantino, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Roseto Valfortore e Volturara Appula si sono uniti sotto la linea guida progettuale che ha come tema la valorizzazione e la connessione degli elementi naturali del territorio. Tutti i Comuni, hanno approvato il documento programmatico per la rigenerazione urbana – Piano integrato di sviluppo territoriale dell’Asse VII del PO.FESR – “I luoghi dell’uomo e della natura: la natura dei Monti Dauni”. I sei Comuni hanno così deciso di redigere un progetto sul tematismo Natura dal Titolo: “Le piazze della pace e della natura”. Il titolo del progetto, riassume le linee essenziali e di vicinanza dei sei comuni al tema dedicato alla Pace fra gli uomini e ad un vivere in armonia con la natura


Il “Parco della Pace”, inaugurato nell’agosto del 2013, è il progetto realizzato nel comune di Carlantino, nasce dal recupero di un’area degradata situata a sud del paese. Il parco si apre alla vista del lago di Occhito con i suoi spazi enormi e il suo inconfondibile skyline, adagiato sul declivio naturale sfrutta un salto di quota di circa dieci metri, che da handicap iniziale è stato trasformato in un punto di forza. È così che sono nate le aree gioco con le “arrampicate” inclinate e verticali, gli scivoli incassati nel terreno, i percorsi che coprono tutta l’area senza tuttavia escluderne la fruizione ai diversamente abili e, infine, l’anfiteatro per spettacoli all’aperto, capace di contenere circa 250 posti a sedere.


L’arrampicata verticale si adagia sul declivio naturale del terreno con varie forme e colori. Al centro dell’area è situata una struttura con gioco tematico per bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, ed è posto su una pavimentazione realizzata con gomma antitrauma. Essa comprende una parete d’arrampicata in pannelli di laminato, la scaletta spaziale, l’accesso a rete, lo scivolo, il palo d’arrampicata e l'amaca a guscio.


Più avanti è situato un altro gioco tematico interattivo, la stazione spaziale, sempre per bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, realizzato con elementi in acciaio zincato, e costituito da una trave oscillante, scaletta spaziale e triangolo aperto. Per i bambini più piccoli di età compresa tra da 1 a 4 anni c’è la doppia casetta e dai 2 ai 6 anni una piccola struttura realizzata con rete a tavola curva e scivolo. Per completare le possibilità di gioco nei pannelli è stato aggiunto un Play Switcher, mentre un'antenna funziona da segnalatore manipolativo supplementare. Il livello di terra è dedicato al gioco fisico con una barra girevole e un guscio ludico. Sulla scarpata in basso sono collocati due scivoli incassati nel terreno e una scala realizzata in legno di castagno. Oltre all’anfiteatro per spettacoli all’aperto, è stato realizzato anche un gazebo, 4 panchine dalla linea organica, cestini e una fontanella in ghisa.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    I Comuni di Biccari, Carlantino, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Roseto Valfortore e Volturara Appula si sono uniti sotto la linea guida progettuale che ha come tema la valorizzazione e la connessione degli elementi naturali del territorio. Tutti i Comuni, hanno approvato il documento programmatico per la rigenerazione urbana – Piano integrato di sviluppo territoriale dell’Asse VII del PO.FESR – “I luoghi dell’uomo e della natura: la natura dei...

    Project details
    • Year 2015
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users