Medusa Light

Una vera e propria opera ingegneristica avanzata

0
0 Love 1,069 Visits Published

La richiesta pervenuta da parte del cliente - il resort Bellevue a Marina di Lussino in Croazia - prevedeva la creazione di tre tipologie di prodotti speciali, non esistenti nel panorama internazionale dell’illuminazione. In fase preliminare, il lighting designer Dean Skira ha espresso il desiderio di creare un concept di illuminazione estremamente originale nella baia del resort, in grado di stupire gli ospiti della struttura: l’idea prevedeva la creazione di giganti meduse galleggianti nell’acqua, che fungessero da trait d’union luminoso ed elettrico tra mare e terra dando vita a segni luminosi subacquei, che continuassero sui gradini della banchina della spiaggia fino ad arrivare a speciali pali/lanterna capaci di creare emozionanti giochi di luce e ombra sullo spazio circostante. Dalla richiesta al collaudo sono trascorsi 4 mesi, durante i quali Lam32 ha prototipato, testato, prodotto e certificato tutti gli apparecchi; al momento dell’inaugurazione, il progetto e i prodotti sono stati accolti da un immediato successo di pubblico.


Medusa Light è una vera e propria opera ingegneristica avanzata, creata per rispondere a esigenze formali e tecniche molto particolari: la necessità di galleggiamento permanente in acqua salmastra, la lavorazione tale da richiamare la forma di una medusa unitamente alla dotazione di 186 speciali tentacoli luminosi (galleggianti e di profondità).
Il prodotto è stato realizzato con lavorazione dal pieno di un blocco di alluminio Anticorodal di 550mm di diametro, ricavandone un corpo a campana rovesciata poi sottoposto a trattamento di anodizzazione 18micron e verniciatura con antivegetativo, onde garantirne la resistenza. Le parti elettrificate (che portano la luce ai tentacoli luminosi e all’esterno dalla sorgente LED C.O.B. da 40W 3.300LM interna al corpo) sono al riparo da infiltrazioni grazie allo studio di un particolare cavedio intermedio di isolamento e compensazione. I tentacoli sono invece stati realizzati con bundle di fibre ottiche di tipo “Crack” in tre lunghezze differenti, sfruttando il fenomeno di rifrazione dell’acqua e creando uno scintillìo irregolare lungo l’estensione; per garantirne la diversa galleggiabilità, sono stati calcolati ed applicati diversi pesi in piombo ai singoli capi.
La testa è in policarbonato inietto soffiato, con uno speciale sistema di aggancio serrato al corpo mediante tre apposite flange a vite; la tenuta stagna è garantita dall’inserimento di un esclusivo sistema con doppia guarnizione al silicone. L’effetto finale è ottenuto dopo aver sottoposto la testa ad un quadruplo ciclo di verniciatura, mascherandola in modo, fasi e colori diversi. La sua luminosità è garantita da una piastra LED da 23W 2.800LM all’interno del corpo chiuso, a sua volta indipendentemente stagno rispetto alla testa grazie a un’apposita flangia serrata con viti su doppia guarnizione O-Ring in silicone. Il sistema di posa particolare ha necessitato la creazione di un elemento in acciaio inox 316L per ancoraggio elastico a eventuali cavi fissati al fondo.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La richiesta pervenuta da parte del cliente - il resort Bellevue a Marina di Lussino in Croazia - prevedeva la creazione di tre tipologie di prodotti speciali, non esistenti nel panorama internazionale dell’illuminazione. In fase preliminare, il lighting designer Dean Skira ha espresso il desiderio di creare un concept di illuminazione estremamente originale nella baia del resort, in grado di stupire gli ospiti della struttura: l’idea prevedeva la creazione di giganti meduse...

    Project details
    • Year 2015
    • Status Completed works
    • Type Lighting Design
    Archilovers On Instagram