Concorso di idee per la Riqualificazione e Valorizzazione del Lungomare Rasi - Spinelli di Cattolica denominato “CATTOLICA PROMENADE”

"Organiche Metafore Marine" Cattolica / Italy / 2015

2
2 Love 1,008 Visits Published

Premessa: Il concept architettonico vuole creare un evento urbano eccezionale: Cattolica Promenade. Per questo, in una vasta area pubblica, il lungomare Rasi-Spinelli, sono state individuate varie strutture urbane che rafforzano e connettono le strutture preesistenti. I temi del master plan proposto sono: la Viabilità, la Passeggiata, le Zattere, le Rotonde, l’Onda e il Gabbiano.


La Viabilità: Obiettivo primario è stato quello di allontanare il più possibile la viabilità privata dalla futura passeggiata, per cui si è progettato un percorso alternativo: provenendo da via Carducci, le auto e moto possono percorrere parte di via Fiume, per poi proseguire per via Curiel e di seguito per via Buono fino a piazza Nettuno; proseguendo per via Rossini intersecano via Volta; il nodo di via Volta è estremamente importante perché è l’unico punto che consente di raggiungere il Lungomare Rasi - Spinelli. Infatti, gli isolati compresi tra via Volta, via Pellico, via Risorgimento e via Belvedere, sono gli unici che consentono di attraversare parte dell’asse litorale. Di seguito, da via Risorgimento o da via Belvedere, in direzione piazza Nettuno, i veicoli intersecano via Marconi e quindi raggiungono via Verdi per poi inserirsi nella viabilità già esistente. La viabilità pubblica (taxi, bus o preferibilmente navette) che provengono da via Carducci, si immettono verso sinistra sul Lungomare Rasi-Spinelli. Solo nella parte centrale è stato previsto un raddoppio della carreggiata, al fini di mantenere un minimo di accessibilità alle spiagge anche con veicoli privati. Un asse lungo circa 600 ml. esclusivamente adibito a traffico limitato; tale strada è separata dalla Passeggiata da una pista ciclabile (lunga circa un chilometro) che collega le zone Kursaal e Darsena.


La Passeggiata: La passeggiata è stata ideata, con un andamento volutamente ondulato, per dare nuova vita e trasformare in movimento questo tratto piatto del lungomare. Percorso parallelo all’allineamento delle costruzioni, si sdoppia in più punti attraverso delle rampe che si trovano in prossimità di ampi spazi creati per favorire aggregazione. Tutta la passeggiata, sia a quota strada che sopraelevata, è pavimentata con doghe di legno per esterni. Le parti strutturali della passeggiata sopraelevata sono rivestite con ceramiche smaltata azzurro mare, tale che i profili saranno distinguibili e daranno il senso dell’onda. Lungo la linea a quota strada è stata prevista una pista ciclabile, separata dai percorsi pedonali e pubblici, da barriere verdi, per  permettere di attraversarle in sicurezza. Lungo la sinuosità dell’onda sono state ricavati ampi spazi sia al servizio della balneazione che come discesa a mare. Il percorso ondulato che costeggia il litorale si prolunga attraverso il pontile (circa 200 ml.) che, sovrastando un tratto di spiaggia, si protrae sul mare e all’estremità si aprono sette terrazze. Ideato come una struttura leggera, in legno lamellare, sia per materiale che per tipologia, si amalgama perfettamente con il paesaggio; le arcate che lo sostengono permettono il passaggio da una parte all’altra del litorale e lasciano libera la visuale e comode rampe collegano spiaggia e pontile.


Le Zattere (1500 mq): Le terrazze concepite come zattere galleggianti sono state realizzate su una struttura di sette tronchi di cono affiancati tra loro aventi altezze diverse, collegate da gradini nei punti di intersecazioni. Al centro di ogni terrazza è collocata una palma circondata da panchine; ricercata è l’illuminazione studiata per rendere scenografico il complesso delle zattere. Ogni terrazza è illuminata lungo il perimetro da LED ed ad ognuna corrisponde un colore dell’arcobaleno: l’effetto è che, da qualunque punto sarà la vista, darà la sensazione di vedere adagiato sul mare un arcobaleno. Un’affaccio straordinario a 360°, un oasi di tranquillità a forte attrattiva da vivere tutto l’anno come luogo di incontro e socialità. Una proposta che potrà caratterizzare la città di Cattolica e fare delle zattere il suo brand.


Le Rotonde  (600 mq): Grandi aree polifunzionali al piano terra (strutture private in concessione di circa 120 m2 ognuna), riuniscono tutte le funzioni legate alla balneazione e al turismo: accoglienza, ristorazione, attrezzature per le spiagge. Tali funzioni  sono individuate in zone vetrate  immerse nella luce naturale, che offrono una sensazione di grande trasparenza, prospettiva e vista sull’ampio litorale; tali aree si alternano con ariosi patii che contribuiscono alla calda atmosfera del luogo e al benessere degli utenti.


L’Onda (1200 mq): Delle tre piazze particolare è la centrale ubicata sia a quota terra che  sopraelevata al fine di godere una vista migliore sull’intera spiaggia. Tale  spazio, oltre a distribuire i vari componenti dell’intera struttura potrà essere utilizzato anche per mostre e/o allestimenti temporanei a tema.


Il Gabbiano  (600 mq): Termine della passeggiata è rappresentato dal Gabbiano un Teatro sul mare, una struttura di circa 600 m2 con una capienza di 250 posti; la copertura è in ETFE (Etilene Tetrafluoro Etilene), di colore bianco; la struttura portante è in legno lamellare e tiranti in acciaio; la forma tipologica è quella ad ala di gabbiano; il fondale del teatro (16 ml. x 8 ml.) è composto da un vetro stratificato ed intelaiato in una su sottostruttura metallica leggera. Un sistema di riciclo dell’acqua produce sulla parete vetrata un effetto di pioggia a cascata. È un teatro all’aperto in cui si può godere della magia della musica e del colore attraverso la parete / fontana, retro-illuminata da serie di LED di colore azzurro mare; i color del mare e i giochi d’acqua, movimentano la scena ritmando i suoni della musica. Gli spettacoli di avanguardia, danza, concerti, che si possono svolgere usufruiranno sia di sistemi multimediali sensoriali, che di fontane musicali il tutto al fine di combinare arte ed innovazione tecnologica. Nel teatro si potranno tenere incontri e conferenze, mostre di pittura, scultura, musica, artigianato, tutti a tema. Nel Gabbiano la scenografia è fondamentale: di giorno le luci e i suoni della parete / fontana e di notte il chiarore garantito dalla colorazione bianco - latte della copertura, offrono ai visitatori una visione soffice e vellutata e dalle sedute, grazie anche alla particolare inclinazione planimetrica della struttura, attraverso il fondale del teatro, si può ammirare l’arcobaleno prodotto dalle Zattere.


Le Energie Rinnovabili: Le strutture, sfruttano l’energia solare come fonte di luce e colore e la raccolta delle acque piovane per il fabbisogno idrico. In particolare: i pannelli solari captano le radiazioni solari convertendole in energia termica; un sistema di canalizzazione delle acque meteoriche in cisterne, limitano i fabbisogni idrici dei manufatti progettati, alla sola fornitura di acqua potabile; l’impianto di illuminazione a LED, sia per gli spazi interni che per gli esterni, fornisce una illuminazione di grande impatto visivo, ma al contempo molto efficiente.


Obiettivi e finalità: La trasparenza dei materiali, l’estetica particolareggiata per forme e colori, dà a una così imponente architettura, una visione ottica, di leggerezza e una notevole visibilità. La vista dei profili del manufatto architettonico, estremamente articolati, presentano da qualunque lato la si ammiri, un andamento volutamente ondulato, simile all’andamento naturale dell’orografia di un territorio. Un sistema integrato che con delle organiche metafore marine, punta ad offrire al visitatore conoscenza, emozioni e sensazioni. In un’estensione della cornice della baia di Cattolica, la creazione di questa struttura lunga e ondulata, contrasterà con la piattezza del sito. La lunga onda costituisce la grande passeggiata sul litorale, che valorizza la città. L’architettura è in perfetta armonia con l’ambiente: il contrasto tra la densità degli edifici che si affacciano sul mare e la articolata semplicità di questo percorso esalta il paesaggio urbano.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Premessa: Il concept architettonico vuole creare un evento urbano eccezionale: Cattolica Promenade. Per questo, in una vasta area pubblica, il lungomare Rasi-Spinelli, sono state individuate varie strutture urbane che rafforzano e connettono le strutture preesistenti. I temi del master plan proposto sono: la Viabilità, la Passeggiata, le Zattere, le Rotonde, l’Onda e il Gabbiano. La Viabilità: Obiettivo primario è stato quello di allontanare il più...

    Project details
    • Year 2015
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Waterfront / Urban Furniture / Theatres / Beach Facilities / Bars/Cafés / Restaurants / Leisure Centres / Urban Renewal / River and coastal redevelopment / Bridges and Walkways / Cycle Paths
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users