Mare-Lumen

Progetto di riqualificazione piazzetta sul mare di Latina Foce Verde / Italy / 2015

1
1 Love 893 Visits Published

Proposta per concorso: Myllennium Award - www.myllenniumaward.org


Introduzione


Il concept di questo progetto, è nato dalla fusione di diversi fattori che hanno portato ad una nuova idea di arredi per spazi urbani. Uno dei fattori fondamentali è stata la fortuna di essere nato e cresciuto nella città di Latina ed aver frequentato da sempre l' area interessata alla riqualificazione. Di conseguenza è stato importante individuare le problematiche che interessano la zona del lungomare di Latina, una su tutte, da cui il mio concetto prende vita, è il divario architettonico che il Lido di Latina ha rispetto il centro della città. La città di Latina, nata nel 1932 è una delle città più giovani d' Italia e il suo centro “storico” è uno degli esempi dell'architettura razionalista degli anni 30, diversamente, l' area del lungomare non è nata da particolari piani urbanistici, ma è un risultato di un' espansione edilizia, massiva dagli anni 60, in constante crescita fino ad oggi.


Il concept: una piccola Latina



La volontà di avvicinare il centro della città al suo lungomare mi ha portato ad indagare lo stile
razionalista per poterne prendere alcune caratteristiche ed immaginare uno spazio moderno, con arredi urbani che fossero in dialogo con la nobile storia architettonica del suo contesto, uno spazio che, nel momento in cui lo vedi, pensi: “Questa è una piazza di Latina”.



Riprodurre i tratti distintivi delle architetture della città razionalista è stato l'obiettivo principale del progetto, ma la difficoltà principale è stata nell'applicarli in oggetti di piccole dimensioni come le panchine di una piazza. La soluzione è stata quella di immaginarmi una piccola città, con palazzi illuminati e strade confluenti nella piazza principale, esattamente come nel centro di Latina. 


Il tema dell' off-scale (fuori sacala) mi ha portato a concepire delle sedute che richiamano i portici a sezione rettangolare, rigorosi, che contraddistingue il centro di Latina e in generale le archietture razionaliste. Per evidenziane la presenza ho pensato ad illuminare dal basso le panchine e disporle in modo da dare una centralità alla piazza che una fontana circolare momentaneamente poco valorizzata. Per non attribuire a questa sorgente luminosa soltanto la funzione decorativa, alcune panchine hanno dei fori nella seduta che lasciano passare la luce ed illuminano delle strutture di acciaio che riflettono e diffondono la luce nella piazza. Le sedute sono pensate in travertino bianco tipico degli arredi urbani della zona e delle facciate della città, questo materiale dialoga con l'acciaio inox satinato degli elementi riflettenti e grazie alla chiarezza dell'illuminazione a LED crea un'atmosfera dove razionalismo, modernità e tecnologia sono vocaboli dello stesso dizionario inseriti in una storia che racconta le origini della città ai giorni d'oggi con il mare come
ambientazione sullo sfondo.


Il progetto, parte dalle panchine per poi proporre un sistema d'illuminazione innovativo che dona alla piazza un'originalità inedita, contemporaneamente, ho cercato di individuare e risolvere i problemi della piazzetta che presentava delle aiole a ridosso della fontana circolare, tre accessi alla spiaggia, delle aree verdi a ridosso della spiaggia poche curate e quasi del tutto seppellite. L'idea era di mantenere la fontana circolare e l'attuale pavimentazione, creare delle aiuole ben distribuite nella piazza, e tramite l'inserto nella pavimentazione di lastricati in travertino creare delle geometrie che dall'alto ricordano la planimetria del centro città. Ho pensato anche che fosse necessario inserire una fontanella con acqua potabile nella piazzetta e delle aiole a protezione delle aree verdi sulla spiaggia.


Criteri di sostenibilità della ricerca progettuale



Mare-Lumen è intervento poco invasivo che contemporaneamente sia d'impatto cercando di mantenere più dell' 90% della pavimentazione esistente (sostituendo solo 390 mq su 2.700) ed aggiungendo degli arredi con un materiale come il travertino, integrato con il contesto e
praticamente eterno. Utilizzando il travertino possono essere riutilizzate le panchine attualmente presenti restaurandole e trovandone una nuova sistemazione vicino a quelle nuove. Gli attuali alberi troverebbero maggior spazio nelle aiuole proposte con un incremento delle aree verdi da 55 mq a 140 mq. L'illuminazione pur essendo rivolta verso l'alto, è stata progettata tenendo in considerazione le attuali norme sull'inquinamento luminoso della Regione Lazio e grazie alla tecnologia a LED e ai faretti di ultima generazione con un angolo di proiezione molto stretto si ha un massimo rendimento e la luce non rivolta verso gli oggetti non supera il 5%.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Proposta per concorso: Myllennium Award - www.myllenniumaward.org Introduzione Il concept di questo progetto, è nato dalla fusione di diversi fattori che hanno portato ad una nuova idea di arredi per spazi urbani. Uno dei fattori fondamentali è stata la fortuna di essere nato e cresciuto nella città di Latina ed aver frequentato da sempre l' area interessata alla riqualificazione. Di conseguenza è stato importante individuare le problematiche che...

    Project details
    • Year 2015
    • Work started in 2015
    • Client Myllennium Award
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Waterfront / Urban Furniture / Beach Facilities / Lighting Design / Monuments / River and coastal redevelopment / Furniture design / Product design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users