I corridoi sospesi

Palermo / Italy / 2006

0
0 Love 1,879 Visits Published
Il progetto propone la riorganizzazione di uno spazio urbano per la risoluzione delle problematiche inerenti la compresenza di: viabilità, sosta veicolare, fruizione da parte dei pedoni e più in generale un miglioramento della qualità del paesaggio urbano.
L’idea guida è la realizzazione di lunghi corridoi stesi a mezz’aria per ricucire i lembi della città: passerelle in acciaio colorato che scavalcano come veri e propri attraversamenti-passeggiata le due arterie principali, Vittorio Veneto e Raffaello Sanzio, disegnando traiettorie ellittiche e morbide che confluiscono nella piazza, conferendo ad essa una nuova lettura.
Le nostre istallazioni caratterizzeranno un paesaggio urbano attualmente di tipo residenziale. Un arricchimento sotto il profilo urbanistico ed estetico, un invito implicito a un uso nuovo dei luoghi. Ristabilendo così un dialogo tra luoghi attualmente separati, rendendo possibile una piacevole passeggiata sopra la città, stimolando un processo creativo che dia a questo luogo una nuova identità.
L’obiettivo è favorire la riqualificazione urbanistica dell’intero quartiere, la riorganizzazione del nuovo spazio verde, e di quelli già presenti nelle immediate vicinanze.
I soprapassi pedonali avranno una funzione strategica nel riassetto della viabilità lungo la piazza. Il nuovo sistema di passerelle consentirà di rendere agevole l’utilizzazione delle diverse infrastrutture, facilitando la scelta fra le varie opzioni (le altre due aree a verde esistenti, il parcheggio auto, la stazione e terminal bus e la piazza Michelangelo).
La struttura delle passerelle, un reticolo irregolare di forma ellittica che crea particolari effetti visivi secondo l’incidenza della luce, sarà resa fruibile attraverso una pavimentazione in legno alla base del reticolo.
Il sistema vegetale sarà formato da elementi di Robinia pseudoacacia, essenza dalla fibra rustica che non presenta particolari esigenze, che in primavera si arricchisce di grossi grappoli bianchi, in contrapposizione ai prati e a cespugli di Ortenzie e Ginestre, oltre alle essenze già presenti di Ficus microcarpa e Phoenix Canariens.
Gli ingressi sono distribuiti su tutti i lati della piazza, e in particolare due sotto le passerelle sospese e gli altri in prossimità della struttura coperta.
L’area coperta all’interno della piazza sarà delimitata da una struttura reticolare in acciaio; la copertura, una vela realizzata con maglie triangolari vetrate, sovrasta uno spazio dalle molteplici funzioni (biglietteria e terminals bus, area ristoro e ludico ricreativa).
I differenti materiali utilizzati per la pavimentazioni avranno anche una funzione di differenziazione dei percorsi pedonali.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto propone la riorganizzazione di uno spazio urbano per la risoluzione delle problematiche inerenti la compresenza di: viabilità, sosta veicolare, fruizione da parte dei pedoni e più in generale un miglioramento della qualità del paesaggio urbano.L’idea guida è la realizzazione di lunghi corridoi stesi a mezz’aria per ricucire i lembi della città: passerelle in acciaio colorato che scavalcano come veri e propri attraversamenti-passeggiata le due arterie principali, Vittorio Veneto e...

    Project details
    • Year 2006
    • Client comune di catania
    • Status Competition works
    • Type Public Squares
    Archilovers On Instagram