Castello di Copertino

Progetto integrato di migliorie relative al restauro e valorizzazione del Castello Copertino / Italy / 2013

2
2 Love 882 Visits Published

Il castello di Evangelista Menga rappresenta una delle più importanti e suggestive presenze architettoniche del Salento. La scelta della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia di completare gli interventi di fruibilità e allestimento con tecnologie avanzate per una completa valorizzazione del complesso architettonico è senza dubbio la scelta strategica che si aspettava da anni. Pertanto le migliorie progettuali proposte sulla base del progetto definitivo della Direzione si collocano come approfondimenti architettonici, impiantistici e multimediali. L’obiettivo di creare un “Museo ritrovato” è senza dubbio fondamentale, ma l’obiettivo della visita completa della struttura architettonica militare affascina ancor di più, se attuato con strumenti innovativi, sia all’interno che all’esterno, in particolare attraverso la rappresentazione multimediale e un sistema di comunicazione che consenta la percezione chiara e immediata del sistema architettonico in cui ci si trova. L’intervento di restauro che si propone di eseguire a completamento di quanto già realizzato si caratterizza soprattutto per la valorizzazione e il recupero funzionale dell’allestimento, della dotazione delle opere necessarie al superamento delle barriere architettoniche e per dotare il museo di un impianto multimediale innovativo finalizzato alla conoscenza e alla visita del castello.


Le proposte migliorative consistono:


- nella revisione della struttura e composizione della passerella e dell'ascensore, sulla base del defintivo della Direzione, con la riorganizzazione ambientale del terrazzo (oggi non accessibile al pubblico)


- una maggiore fruibilità (anche da parte dei diversamente abili) dei camminamenti di ronda con l'inserimento di supporti puntali di allestimento all' interno dei vani murari al piano primo inserendoli all'interno del percorso multimediale, concepiti come piccoli osservatori verso il paesaggio circostante


- la ridefinizione della rampa all' interno del fossato per l'accesso ai mezzi dei Vigili del Fuoco attraverso il sistema delle terre armate e l'adeguamento delle pendenze in base alla normativa vigente


- nuovo impianto di illuminazione artistica che sappia valorizzare il bene architettonico in funzione delle destinazioni d’uso delle aree nel pieno rispetto degli scenari illuminotecnici e cromatici, nonché garantire un’adeguata gestione illuminotecnica degli ambienti e dei costi energetici


- nuovo impianto multimediale coordinato all’architettura del castello e grafica comunicativa: flow chart integrato costante della produzione di contenuti, allestimenti e multimedialità, proiezione 3D passiva con due proiettori per consentire di ottenere un risultato di maggiore impatto visivo, fornitura di occhialini 3D passivi per sollevare dai problemi gestionali della tecnologia attiva, fornitura ed installazione di pannelli espositivi retroilluminati, Tablet sviluppata per la descrizione del percorso museale sia per sistemi in modo da renderla fruibile da parte di un pubblico più vasto.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il castello di Evangelista Menga rappresenta una delle più importanti e suggestive presenze architettoniche del Salento. La scelta della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia di completare gli interventi di fruibilità e allestimento con tecnologie avanzate per una completa valorizzazione del complesso architettonico è senza dubbio la scelta strategica che si aspettava da anni. Pertanto le migliorie progettuali proposte sulla base del progetto...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2013
    • Work finished in 2013
    • Client Carlino Costruzioni - E.T.T. s.p.a.
    • Status Competition works
    • Type Museums / Restoration of Works of Art
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users