SECRET GARDEN: NUOVI SPAZI RESIDENZIALI

Wurzburg / Germany / 2003

0
0 Love 1,193 Visits Published
IL CONTESTO: la città di Wurzburg si presenta con un tessuto storico fortemente marcato, con il Palazzo Reale a chiusura di un sistema ben definito di strade e percorsi pedonali, e il relativo parco come unico grande polmone verde della città. Piccoli isolati introspettivi caratterizzano il nucleo urbano, con un susseguirsi di corte interne, giardini privati, piccole spazi pubblici adibiti a piazzette, mete privilegiate e tutte da scoprire sia per il flusso turistico, sia per gli studenti.
L’area oggetto di studio è la vecchia scuola, ormai in disuso, e pronta per essere demolita per lasciare spazio a nuove residenze e spazi pubblici, in carenza rispetto alle richieste dei residenti.

IL PROGETTO: la strategia progettuale è quella di considerare il movimento continuo del pedone, alla ricerca del “segreto, quindi uno spazio chiuso dall’esterno ma percorribile in ogni sua parte, avendo libero accesso dai tre punti principali della città, un’unica strada che taglia, seziona, dimensiona, il blocco monolitico della residenza e dei relativi spazi pubblici.
Individuato il giardino segreto, la morfologia dell’edificio viene a formarsi per aggregazione continua di micro e macro moduli abitativi; relazione tra servizi e residenza: sono state assunte le indicazioni che nascono dal recente dibattito a scala europea sul ruolo e le funzioni di servizio a sostegno di una dimensione di vita collettiva che si articola a diversi livelli di estensione rispetto alla a scala urbana e territoriale
L’edificio è pensato come una pelle forata, dalla quale è possibile vedere tutto ciò che succede all’esterno ma non viceversa, alla continua ricerca del dialogo con il Palazzo Reale e il paesaggio di vigneti circostante.
Il parcheggio interrato antistante il palazzo genera un nuovo punto di ritrovo per la gente locale, coi nuovi locali di ristoro e divertimento che fanno da sfondo alla piazza, illuminata con coni circolari a terra e dalla luce artificiale della struttura.
Un monolite, uno spazio percorribile che diventa luogo di incontro, gioco e relazione,che rappresenta un orientamento, che mantiene i caratteri peculiari dell’isolato tedesco e suggerisce nuove tematiche sociali per lo sviluppo futuro.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    IL CONTESTO: la città di Wurzburg si presenta con un tessuto storico fortemente marcato, con il Palazzo Reale a chiusura di un sistema ben definito di strade e percorsi pedonali, e il relativo parco come unico grande polmone verde della città. Piccoli isolati introspettivi caratterizzano il nucleo urbano, con un susseguirsi di corte interne, giardini privati, piccole spazi pubblici adibiti a piazzette, mete privilegiate e tutte da scoprire sia per il flusso turistico, sia per gli...

    Project details
    • Year 2003
    • Status Competition works
    • Type Neighbourhoods/settlements/residential parcelling
    Archilovers On Instagram