PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO CIVICO COMUNALE E LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AREA CIRCOSTANTE

Villacidro / Italy / 2014

13
13 Love 1,209 Visits Published

Nella composizione architettonica e volumetrica, siamo partiti dal nucleo, la cui forma è generata dalla “sezione paradigmatica” del Teatro Moderno, composta da platea e torre scenica. Attorno al nucleo si sviluppa l’involucro che lo recinge e contiene gli spazi accessori (foyer, il bookshop ed i servizi). Infine tale involucro subisce un’articolazione volumetrica che “rompe” la forma scatolare originaria attraverso appendici che corrispondono ad ambienti e funzioni differenti. Su piazza Rondò attraverso l’inserimento di dissuasori telescopici si interdice il traffico veicolare quando è in vigore lo ZTL in particolari ricorrenze; si costituisce un traffico a doppio senso di marcia su via Papa Giovanni XIII e su via Parrocchia a nord-est, mantenendo inalterate via Carceri e via Parrocchia a sud-ovest; via Dessì, verso piazza Rondò, subisce una variazione per l’accesso al Centro storico; l’adozione dei dissuasori mobili permetterà, nelle ricorrenze stabilite, di “fondere” il giardino esistente con il nuovo parco dell’orto storico, in un continuum pedonale e di connessione ideale tra la Città antica e quella contemporanea. L’edificio si configura planimetricamente con un parallelepipedo che si sviluppa sull’asse nord-sud. Sul fianco est, in corrispondenza della scala del parco, è ubicato l’ingresso nel grande foyer a tripla altezza che accoglie l’area dedicata all’accoglienza ed al bookshop; l’ampio volume del foyer, che dialoga attraverso le sue vetrate con la piazza circostante, è attraversato in altezza da un sistema di collegamenti verticali ai due piani superiori, il primo ospita la caffetteria che si protende sulla piazza a nord e con collegamento diretto con il parcheggio al primo livello interrato; al secondo livello sono ubicati la sala proiezioni da 30 posti e la sala riunioni. La posizione di questi ambienti è stata ricercata nell’ottica della flessibilità degli spazi e della possibilità di promuovere un’azione sinergica tra soggetti pubblici e privati. Il foyer si allunga con i due bracci ad est ed ovest che definiscono il volume del nucleo dell’edificio: l’auditorium/teatro.

13 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Nella composizione architettonica e volumetrica, siamo partiti dal nucleo, la cui forma è generata dalla “sezione paradigmatica” del Teatro Moderno, composta da platea e torre scenica. Attorno al nucleo si sviluppa l’involucro che lo recinge e contiene gli spazi accessori (foyer, il bookshop ed i servizi). Infine tale involucro subisce un’articolazione volumetrica che “rompe” la forma scatolare originaria attraverso appendici che corrispondono ad...

    Project details
    • Year 2014
    • Work started in 2014
    • Work finished in 2014
    • Client Comune di Villacidro
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Multi-purpose Cultural Centres / Theatres / Cinemas / Media Libraries
    Archilovers On Instagram
    Lovers 13 users