nuovo ospedale

la delocalizzazione delle infrastrutture di servizio nel recupero delle relazioni di limite Romano di Lombardia / Italy / 2007

0
0 Love 1,316 Visits Published
Tesi di laurea discussa presso il Politecico di Milano con relatore il prof. arch. Sergio Crotti e correlatore il prof. ing. Claudio Chesi.
Ospedale come luogo di relazione privilegiata con lo spazio aperto, liminare tra antropia e naturalità. Come luogo nel quale riprendersi il contatto con il sé ed il territorio. Progetto spazialmente concepito per osservare e non per essere osservati mutuando dal passato visionari dispositivi panoptici. Spazio poroso e permeabile. Spazio identitario che ricuce i rapporti con l'esistente tessuto urbano e con le tracce dell'architettura locale. Luogo prima che Volume. Geometrica materia stereoscopica regolata e disciplinata da codici armonici. Luogo d'incontro tra uomo e territorio nel quale la liberazione onirica dello spazio rende leggera la presenza della malattia.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Tesi di laurea discussa presso il Politecico di Milano con relatore il prof. arch. Sergio Crotti e correlatore il prof. ing. Claudio Chesi.Ospedale come luogo di relazione privilegiata con lo spazio aperto, liminare tra antropia e naturalità. Come luogo nel quale riprendersi il contatto con il sé ed il territorio. Progetto spazialmente concepito per osservare e non per essere osservati mutuando dal passato visionari dispositivi panoptici. Spazio poroso e permeabile. Spazio identitario che...

    Project details
    • Year 2007
    • Status Unrealised proposals
    • Type Hospitals, private clinics
    Archilovers On Instagram