Casa Lego

Edificio residenziale con annesso spazio ad uso ufficio Genoa / Italy / 2006

3
3 Love 1,501 Visits Published
- L’unità abitativa qui progettata , è sviluppata su un gioco di incastri di solidi tale da poter suddividere meglio gli ampi spazi interni.
Possiamo distinguere 2 spazi principali ; il nucleo abitativo e lo studio con relativi ingressi separati e indipendenti.
Villa lego è prima ancora di essere abitazione per una famiglia di 3 persone , anche un oggetto che si mette in relazione col territorio: infatti la sua composizione di solidi forma una sorta di gradinata che scala la collina senza però invadere il territorio circostante e contaminarlo con una netta separazione tra gli sfondi,anzi la natura sembra proprio inglobare l’edificio con un armonia bucolica.
La collina materna feconda l’edificio e lo restituisce all’uomo.
È l’esperienza primaria nel ventre materno,confortevole,galleggiante,protettivo.
Un ambiente amniotico , ha prevalentemente un comportamento da interno anche quando si trova all’esterno; non produce orizzonti lontani, perché la sua linea è prossima , perché il costruito rimane in sospensione in un’atmosfera colloidale a cui tutto l’ambiente appartiene.
L’abitazione si traduce in un recinto virtuale , questa sensazione si estremizza e si galleggia dentro una bolla personale le cui dimensioni sono esclusivamente individuali e le distanze , intersoggettive.
L’ingresso principale è ubicato sul fianco sinistro alla base della collinetta e si accede allo spazioso soggiorno-cucina-sala , un vero e proprio open spaces luminosissimo che , grazie alle sue ampie vetrate dilata ancor più lo spazio e lascia presagire uno scambio percettivo tra il “dentro “ e il “fuori” legati in modo biunivoco e unico. Dalla cucina se si prosegue per il corridoio di cristallo si penetra nello studio anch’esso spazio molto aperto e dotato di un ampia luce di vetrata.
Questi due spazi legati tra loro dal corridoio sono però visivamente separati da una porta. Dal soggiorno , con una scala si accede alla zona “notte” al piano superiore, dove si trovano 2 ampie stanze da letto una per la coppia e una per il bambino, anch’esse dotate di ampie finestre a nastro con accesso alla terrazza. Dallo studio si può accedere al piano superiore dello stesso , separato dal resto della casa per una maggiore tranquillità . Un ultima scala conduce al box vicino alla strada.
Quest’abitazione è funzionale , moderna , confortevole e accattivante ; luminosissima e in stretta relazione col territorio.



3 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    - L’unità abitativa qui progettata , è sviluppata su un gioco di incastri di solidi tale da poter suddividere meglio gli ampi spazi interni.Possiamo distinguere 2 spazi principali ; il nucleo abitativo e lo studio con relativi ingressi separati e indipendenti.Villa lego è prima ancora di essere abitazione per una famiglia di 3 persone , anche un oggetto che si mette in relazione col territorio: infatti la sua composizione di solidi forma una sorta di gradinata che scala la collina senza però...

    Project details
    • Year 2006
    • Client Progetto per laboratorio di progettazione Università degli studi di Genova
    • Status Competition works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 3 users