Nuovi Uffici Comunali Divisione Lavoro – Recupero ex officina meccanica

Vincitore ''Architetture Rivektae'' 2008 Turin / Italy / 2007

0
0 Love 2,865 Visits Published
L’edificio originario
All’inizio del Novecento, con la rapida crescita dell’industria automobilistica e l’espansione del suo indotto, si vengono a creare molteplici poli, nel tessuto cittadino, funzionali alla produzione metalmeccanica, ciascuno articolato quale piccolo complesso con caratteristiche autonome.

È questo il caso, appunto, dell’insediamento di Corso Ferrucci del quale fa parte l’edificio oggetto di intervento, nato nel primi anni del ‘900 e sviluppatosi tra la metà degli anni ’30 e la metà degli anni ’50, polo di produzione della FIAT s.p.a. per la costruzione di motori e parti meccaniche.

La palazzina principale, datata 1906 era destinata agli uffici direzionali e amministrativi mentre i restanti fabbricati, destinati alla produzione, erano articolati in officine meccaniche, magazzini, sale prova motori e cabina elettrica. Nel 1953 il basso fabbricato lungo la via Braccini, destinato ad officina viene ampliato di circa 35 mt. assumendo così una larghezza di manica di circa 14,50 mt. e uno sviluppo totale di circa 105 mt.

Le destinazioni d’uso
Nel 2003 la civica amministrazione, proprietaria da circa un ventennio del complesso, già ristrutturato e sede degli uffici dell’Assessorato allo Sport e al Lavoro, ha disposto che l’intero corpo di fabbrica che si attesta lungo via Braccini venisse anch’esso ristrutturato e rifunzionalizzato per la collocazione degli uffici e degli archivi del settore Divisione Lavoro, oltre alla realizzazione di un magazzino per la manutenzione degli impianti sportivi.

Il progetto ha previsto la collocazione di uffici e servizi della Divisione Lavoro nella porzione terminale ad Est, ovvero in quella porzione di testata che si affaccia verso i corsi di grande scorrimento (Ferrucci e Lione) in previsione di un futuro ridisegno dell’area di ingresso dell’intero complesso.

Il sistema di accessi all’edificio, muove principalmente dalle nuove, insorgenti, esigenze della Divisione Lavoro che, dovendosi adeguare alla cresciuta criticità del problema occupazionale cittadino, ha espresso la necessità, tra le altre, di possedere un maggiore e più adeguato fronte di interrelazione con il pubblico.
È nato così un nuovo fronte pubblico, il lato prospiciente la via Braccini, mentre sono stati ripristinati gli accessi verso il cortile per le attività interne degli uffici e l’ingresso del personale.

La tipologia con la quale sono state realizzate le due porzioni a diversa destinazione è la medesima, è ciò consentirà, qualora se ne ravveda la necessità, una facile conversione d’uso.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’edificio originario All’inizio del Novecento, con la rapida crescita dell’industria automobilistica e l’espansione del suo indotto, si vengono a creare molteplici poli, nel tessuto cittadino, funzionali alla produzione metalmeccanica, ciascuno articolato quale piccolo complesso con caratteristiche autonome. È questo il caso, appunto, dell’insediamento di Corso Ferrucci del quale fa parte l’edificio oggetto di intervento, nato nel primi anni del ‘900 e sviluppatosi tra la metà degli anni...

    Project details
    • Year 2007
    • Status Completed works
    • Type Town Halls
    Archilovers On Instagram