Lapini Corso Italia

Arezzo / Italy / 2014

5
5 Love 1,080 Visits Published

La filosofia del progetto è stata quella della “riduzione”.


L’eliminazione dal negozio di tutto quello che abbiamo considerato come superfluo ha permesso di liberare l’architettura, esaltando il volume definito dalle volte e scandito dal ritmo dei pieni e dei vuoti che accompagnano la percezione dello spazio fino in fondo alla galleria.


Gli elementi espositivi si sono così ridotti al minimo, diventando arredi freestanding che permettono all’involucro di modificarsi nel tempo, adattandosi alle esigenze in continuo mutamento, un’evoluzione costante che demanda alla flessibilità le massime potenzialità espressive.


Ciò permette al negozio di accogliere ed esaltare prodotti di diverso tipo e scala, passando da pezzi di antiquariato a oggetti di design, sino ad arrivare ad accessori per la casa.


Unico elemento fisso è la cucina, presente nella parte terminale della galleria, che  non rinuncia tuttavia alla sua mutabilità grazie al coperchio scorrevole, progettato per rendere anche questo un elemento espositivo che si apre solo in occasione dei cooking show,  organizzati spesso durante l’arco dell’anno e supportati da quello che diventa in queste occasioni un comodo piano di lavoro.

5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La filosofia del progetto è stata quella della “riduzione”. L’eliminazione dal negozio di tutto quello che abbiamo considerato come superfluo ha permesso di liberare l’architettura, esaltando il volume definito dalle volte e scandito dal ritmo dei pieni e dei vuoti che accompagnano la percezione dello spazio fino in fondo alla galleria. Gli elementi espositivi si sono così ridotti al minimo, diventando arredi freestanding che permettono...

    Project details
    • Year 2014
    • Status Completed works
    • Type Showrooms/Shops / Interior Design / Recovery/Restoration of Historic Buildings
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users